Spazio D, quadri e fotografie dei monti lecchesi in mostra

Spazio D, un evento del 2011 (foto Facebook)

Sabato 9 Maggio alle 18 si apre ufficialmente la stagione primaverile dello spazioD di via Corti a Pescarenico che vede protagoniste la pittrice Daniela Padelli, l’artista tessile Marialuisa Sponga e la fotografa Monica Bonacina.

In mostra cinque grandi olii su tavola, quindici acquerelli, diciotto fotografie, due arazzi, un libro d’arte e un quadro-scultura. La mostra ha come obiettivo principale quello di presentare le montagne di Lecco che sono una delle più preziose risorse di questo territorio, non solo da un punto di vista paesaggistico, ma anche artistico- culturale.

L’intento è offrire un’interpretazione delle bellezze naturali attraverso gli strumenti dell’arte (dipinti, fotografia, arte tessile) in un percorso di approfondimento sulle cinque montagne simbolo della zona: il Resegone, le Grigne, il Moregallo, Il Monte Barro e il San Martino.

L’obiettivo è anche quello di sensibilizzare i visitatori alle bellezze del nostro territorio attraverso il messaggio condiviso dalle tre artiste protagoniste: la montagna rappresenta la metafora della vita ed è espressione di spiritualità oltre che scrigno di bellezze naturali da valorizzare. Diverse sono le tecniche utilizzate e i materiali impiegati nella realizzazione delle opere, così come le personalità delle artiste.

Daniela Padelli si distingue per un approccio metaforico, Marialuisa Sponga, artista tessile, rivela un approccio poetico mentre Monica Bonacina, fotografa, esplora il mondo delle montagne attraverso un approccio più concreto, risultato anche della scelta del mezzo fotografico, che comunque non si limita ad una visione puramente oggettiva, ma riesce a regalare magia descrittiva a dettagli e momenti immortalati nei suoi viaggi.

SpazioD diventa in questa occasione un luogo dove si incontrano diverse visioni artistiche che vogliono raccontare il loro personalissimo modo di vivere e interpretare la natura. Per queste ragioni, così strettamente legate ad una globale sensibilizzazione sociale, la mostra si collega al progetto del Terzo Paradiso, progetto di Michelangelo Pistoletto & Cittadellarte che consiste nel condurre l’artificio, cioè la scienza, la tecnologia, l’arte, la cultura e la politica, a restituire vita alla Terra.

SpazioD partecipa a questo progetto aderendo al Rebirth Day, cioè la giornata mondiale del cambiamento che celebra la filosofia del Terzo Paradiso. Il Rebirth Day si terrà il 21 dicembre. L’inaugurazione si terrà il 9 maggio alle 18 e verrà presentata dalla storica d’arte Gabriella Anedi.

L’apertura della mostra coinvolgerà il pubblico con letture espressive da parte degli attori Ernesto Divino, Severino Marzani, Monica Marchetti e Cinzia Tropenscovino. Un buffet a base di gustose prelibatezze del territorio, preparato e organizzato dalla chef Rosaria Zerbin, allieterà i presenti. Il materiale informativo sul territorio è fornito dai musei del territorio lecchese, la Comunità montana valsassinese, il Parco del Monte Barro e il Parco minerario dei Resinelli.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Merateneo - Ciclo conferenze primavera 2021

    • Gratis
    • dal 19 febbraio al 14 maggio 2021
    • online
  • Corso di storia dell'arte "L'Ottocento italiano"

    • dal 11 febbraio al 6 maggio 2021
    • Zoom
  • Villa Monastero: calendario mostre e iniziative culturali 2021

    • dal 10 marzo al 31 dicembre 2021
    • Villa Monastero
  • Incontri aperti per il futuro di Galbiate

    • da domani
    • Gratis
    • dal 13 aprile al 18 maggio 2021
    • Incontri online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccoToday è in caricamento