Lunedì, 14 Giugno 2021
Eventi

Il Planetario di Lecco apre le porte agli universi paralleli

Dalla relatività generale alla meccanica quantistica. Venerdì sera conferenza sospesa tra scienza e fantascienza con Gabriele Ghisellini, astronomo dell'osservatorio di Brera-Merate

Uno, cento, mille Universi. Anzi Multi-versi. Se la fantascienza ci ha fatto sognare ipotizzando l'esistenza di universi paralleli, speculari o totalmente "altri", anche la scienza ha aperto la porta a questa
straordinaria ipotesi. Forse è più il campo della speculazione filosofica e dell'immaginazione che non della scienza vera e propria, perchè l'esistenza di altri universi non potrà mai essere provata
sperimentalmente. Ma i calcoli e le teorie, dalla relatività generale alla meccanica quantistica, aprono più di uno spiraglio intrigante, sul piano matematico e forse non solo.

Gabriele Ghisellini, astronomo dell'osservatorio di Brera-Merate, ha costruito su questo tema strepitoso una coinvolgente conferenza che proporrà venerdì prossimo, 9 marzo, al Planetario di Lecco. Chi ama i buchi neri, le distorisioni estreme dello spazio-tempo, il mondo inafferrabile dei quanti e, perché no, i grandi romanzi di fantascienza sul tema (come non ricordare il travolgente, irresistibile "Assurdo
universo" di Fredric Brown) non può perdere l'occasione.

L'appuntamento è alle ore 21. Costo d'ingresso 6 euro (ridotto 4 euro, per residenti a Lecco, under 18, over 65, iscritti Fai, Touring Club e Deep Space e studenti con la University Card), gratuito per i soci
sostenitori Deep Space.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Planetario di Lecco apre le porte agli universi paralleli

LeccoToday è in caricamento