menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, tutto pronto per l'annuale regata delle lucie sul lago

La competizione si sposta dall'isola Viscontea al Golfo: ecco il programma

Ultimi preparativi per la regata competitiva delle lucie, le tradizionali imbarcazioni lariane, che la sera di sabato 29 agosto si sfideranno nelle acque lecchesi per la quinta edizione della competizione targata Appello per Lecco.

Quest'anno si cambia percorso: dato che l'associazione non ha più in gestione l'isola Viscontea, teatro della gara fino allo scorso anno, l'itinerario di gara sarà tutto nello specchio d'acqua davanti al salotto della città , direttamente nel Golfo di Lecco.

Dopo il riscaldamento degli atleti, nel tardo pomeriggio di sabato, il programma prevede la partenza ore 21.30 all'altezza della piattaforma galleggiante davanti al Ristorante Larius (il via sarà dato come sempre da Rinaldo Zanini, presidente di Appello per Lecco) e le 10 imbarcazioni illuminate scivoleranno sull'acqua del golfo fino all'altezza della statua di San Nicolò, patrono della città, per poi fare ritorno al traguardo, chiudendo il percorso alla stessa linea della partenza, davanti alla piattaforma galleggiante.

La premiazione degli atleti si terrà sulla piattaforma galleggiante: ai vincitori saranno consegnati 3 trofei che rappresentano una Lucia e tutti gli atleti riceveranno una medaglia di partecipazione all'evento. Alla gara e alla premiazione si può assistere restando sulla passeggiata lungolago che va dalla piattaforma galleggiante alla statua di San Nicolò: Appello per Lecco fa sapere che i punti di osservazione migliore della gara saranno la linea di partenza e l'area dell'imbarcadero.

La partecipazione è libera, in caso di maltempo la regata si terrà domenica 30 agosto con lo stesso orario e le stesse modalità.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento