menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il politecnico Polo di Lecco ospiterà RocEcs 2014

Il politecnico Polo di Lecco ospiterà RocEcs 2014

Lecco capitale della mitigazione del rischio per le frane di crollo con RocEcs 2014

Inizia giovedì 29 maggio alle ore 9 RocExs 2014, convegno internazionale sul tema delle frane di crollo

Questi fenomeni sono eventi complessi caratterizzati da fasi distinte (attivazione, distacco, propagazione e impatto su strutture, infrastrutture o opere di difesa) che avvengono in rapida successione. La mitigazione del rischio derivante da caduta massi rappresenta quindi una sfida impegnativa, che va affrontata tenendo conto dell'interconnessione tra tutte le fasi del fenomeno. Interdisciplinari per loro stessa natura, le frane di crollo richiedono quindi un approccio scientifico complesso e sfaccettato.

Il network internazionale RocExs, composto da ricercatori, professionisti e aziende che operano da anni in questo campo, nasce proprio per affrontare al meglio queste tematiche grazie alla condivisione di informazioni e al confronto continuo e costante tra attori leader del proprio settore.
Il network, con scadenza triennale, organizza un workshop per discutere e condividere gli ultimi sviluppi scientifici e tecnologici, per valutare nuovi metodi, modelli e procedure sviluppati, testati e applicati nel campo della protezione e mitigazione del rischio derivante dalla caduta massi.

Le precedenti edizioni del workshop si sono svolte in Giappone, Francia, Svizzera e Austria, il quinto appuntamento, con il coordinamento scientifico del Prof. Francesco Calvetti, si svolgerà invece a Lecco, presso gli spazi del nuovo campus.

La scelta del Polo lecchese oltre a riconoscere il valore dell'attività scientifica svolta nell'ambito della progettazione di gallerie paramassi dai proff. F. Calvetti e C. di Prisco, individua nel nostro territorio peculiarità che lo rendono un’ottima cornice e caso studio in questo senso.
Le attività di ricerca qui svolte, i laboratori a cielo aperto delle nostre montagne e l’attenzione del territorio a queste tematiche ha fatto si che il Politecnico di Milano, e in particolare il Polo di Lecco, diventasse un centro di eccellenza in questo settore scientifico.

Il serrato susseguirsi di eventi internazionali di questo tipo assicura la continua e costante presenza a Lecco di una comunità scientifica internazionale di altissimo livello che arricchisce il territorio, lo fa conoscere al mondo e offre ai nostri studenti importanti occasioni di formazione altamente specializzata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento