"Le montagne silenziose” di Rossano Libera

In occasione delle elezioni del nuovo Direttivo, come precedentemente annunciato, la sezione Grigne organizza una serata di Grande Alpinismo con il fortissimo alpinista Rossano Libera.

La mia serata, ha come titolo  “Le Montagne Silenziose”. Questo per diversi motivi, uno dei quali riguarda il fatto che parlo quasi interamente delle Alpi Centrali ( Masino-Bregaglia-Disgrazia)  dove maggiormente ho sviluppato il mio andare in montagna. Montagne silenziose appunto perché, ovviamente, hanno un impatto mediatico enormemente inferiore rispetto al resto dell’ arco alpino, vengono quindi in secondo piano rispetto alle più blasonate Dolomiti o Monte Bianco. Per me sono state comunque un’ opportunità. Mi hanno plasmato come alpinista facendomi crescere come persona. Le varie vicissitudini hanno così dato vita all’uomo che ora sono, nel bene e nel male…. Ne viene fuori che l’alpinismo non ha per forza bisogno di cime o vie dai nomi famosissimi per potersi esprimere…

Per conoscere meglio il nostro ospite. Se qualcuno volesse far pervenire in anticipo delle domande da fare a Rossano non esiti a scrivere a info@caigrigne.it.

La serata si aprirà con un video-filmato delle attività del sodalizio che hanno caratterizato il periodo 2009-2015 sotto la Presidenza di Giancarlo Pomi.

Ritrovo alle ore 21.00 al Teatro Comunale De André di Mandello del Lario. Vi aspettiamo numerosi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostre 2020 a Lecco: il calendario integrale

    • dal 10 dicembre 2019 al 31 marzo 2021
    • Varie
  • Capolavoro per Lecco

    • dal 5 dicembre 2020 al 6 aprile 2021
    • Palazzo delle Paure
  • Merateneo - Ciclo conferenze primavera 2021

    • Gratis
    • dal 19 febbraio al 14 maggio 2021
    • online
  • Duathlon Sprint di Barzanò

    • 28 febbraio 2021
    • Circuito cittadino
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccoToday è in caricamento