rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Le novità / Centro storico / Piazza XX Settembre

Tra multiverso e Irene Grandi, il Comune lancia la nuova Stagione Teatrale

Presentato il lungo programma degli eventi che partirà a ottobre e finirà nel corso della primavera 2023

La nuova Stagione Teatrale di Lecco è pronta a partire. “Abbiamo fatto una programmazione di transizione verso la riapertura del Teatro della Società, prevista tra il 2023 e il 2024 - ha spiegato Simona Piazza, assessore alla cultura, in apertura di conferenza stampa -. Ci prepariamo a una rassegna divisa in un periodo autunno-inverno 2022 e primavera 2023. Torna la stagione di prosa con importanti compagnie a livello nazionale con due importanti novità”. A fianco dell'assessore si è seduta Edi D’Agnese, alla prima uscita pubblica come responsabile Settore Cultura e Grandi Eventi.

Stagione Teatrale 2022/2023: il programma

La prima è quella della “promozione di un modo nuovo nell’avvicinamento del pubblico, come primi in Lombardia, portando la "Traviata Virtual Reality"; ogni spettatore potrà essere calato tra il pubblico vivendo un’esperienza legata al metaverso. La stagione 2023, invece, accanto alla prosa propone un po’ di musica leggera con la presenza d’Irene Grande per un grande concerto”, ha fatto presente la vicesindaco Piazza.

prsentazione stagione teatrale 7 ottobre 20220 simona piazza-2

“Porteremo il teatro nei luoghi del nostro territorio grazie a cineteatro Palladium, auditorium della Casa dell’Economia messo a disposizione gratuitamente” insieme alla Sala Conferenze di Palazzo delle Paure “e al nostro main sponsor Acinque”, ha concluso il proprio intervento l'assessore. “Ancora una volta rimaniamo vicini alla cittadinanza, con l’acquisto fisico dei biglietti che avverrà presso la sede di Villa Gomes e online: è una sperimentazione che nasce dalla voglia dell’amministrazione di portare un servizio culturale là dove i cittadini vivono. Un "grazie" particolare a tutto lo staff del Settore Cultura”.

Per informazioni è possibile contattare il servizio Cultura e Grandi Eventi del Comune di Lecco allo 0341481140 o all’indirizzo teatro@comune.lecco.it.

prsentazione stagione teatrale 7 ottobre 20222 edi d'agnese-2

“Ancora una volta la nostra società è partner della stagione teatrale del Comune di Lecco - ha fatto sapere Giuseppe Borgonovo, presidente Acinque Energia -. Quest’anno, per la prima volta, con il nuovo brand di Acinque, che a partire dal 1° ottobre scorso caratterizza il nostro gruppo. La cultura, come avete avuto modo di apprezzare in questi anni, è uno dei campi privilegiati di impegno della nostra Corporate Sociale Responsability, coerentemente con la vocazione della nostra Società, espressione del territorio e dunque tesa a restituire ad esso una parte del valore prodotto. Una scelta che conferma il nostro impegno a servizio della comunità locale, nella consapevolezza che la cultura è la vera energia capace di sostenere la società e di unire le persone. Apprezziamo l’impegno del Comune di Lecco nell’offrire una stagione teatrale diffusa e di valore, con ogni anno qualche importante novità. Gli spettacoli di prosa, lirica e musica leggera  in cartellone che la connotano mantengono viva una tradizione legata alle performance dal vivo, settore che sosteniamo anche con il Fondo Arti dal Vivo di cui siamo partecipi con Lario Reti Holding e Fondazione Comunitaria. La speranza è che, con la prossima stagione, si possa tornare a far risuonare di voci e note il Teatro della Società, restituito alla comunità completamente rinnovato”.

"La Traviata" e il multiverso

Traviata Virtual Reality e? un progetto originale di Cieli Vibranti e Scena Urbana, ideato da Fabio Larovere, Andrea Faini, Dario Pasotti e Anna Berna, realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto “Just Opera” finanziato dal bando “Per la cultura 2020”, con il sostegno di InoxPa e Ottica Renzo e il patrocinio di Regione Lombardia: il primo esperimento di un’opera lirica pensata per il Metaverso.

Una selezione di scene da “La Traviata” di Giuseppe Verdi da fruire con una modalita? del tutto nuova: grazie alla tecnologia OCULUS Quest 2, e? possibile vedere l’opera a 360° e vivere un’esperienza totalmente immersiva. Lo spettatore osservera? il melodramma da un punto di vista inedito, a fianco dei cantanti o in volo sull’orchestra, offrendo la possibilita? di fantasticare sull’applicazione delle nuove tecnologie al mondo dell’opera lirica.

Il progetto artistico e? affidato al baritono, attore e regista Luca Micheletti, che oltre a curare la regia di questo esperimento tra arte e tecnologia, ha immaginato delle brevi scene “ponte” fra un frammento musicale e l’altro, in cui gli artisti, al trucco, prima di entrare in scena, offrono una lettura partecipata del loro personaggio.

Il breve film e? stato girato negli ambienti del Teatro all’antica e di Palazzo Giardino a Sabbioneta (Mantova), patrimonio Unesco. La parte musicale vede protagonisti, oltre allo stesso Micheletti (Germont), Elisa Balbo (Violetta), Vincenzo Costanzo (Alfredo), Federica Sardella (Annina) e La Piccola Orchestra Lumie?re, diretta dal maestro Mario Pan.

Dove si potrà vedere:

  • 21 giugno 2022, ore 18: Brescia, Pinacoteca Tosio Martinengo, anteprima a inviti
  • Dal 25 giugno al 2 luglio: Villanuova sul Clisi (Brescia), Sala Consiliare e Biblioteca comunale, su prenotazione telefonando allo 0365371758
  • Dal 25 giugno al 9 luglio: Brescia, Cascina Parco Gallo (Brescia), su prenotazione telefonando al 3285897828 o scrivendo a segreteria@cielivibranti.it
  • Dal 18 luglio al 1° agosto: Breno, Accademia Arte e Vita (Brescia), a inviti
  • Data da definire: Gardone Val Trompia (Brescia)
  • Dal 5 al 9 settembre: Brescia, Cascina Parco Gallo (Brescia), su prenotazione telefonando al 3285897828 o scrivendo a segreteria@cielivibranti.it

Dopo queste visioni in anteprima, realizzate nell’ambito del progetto “Just Opera” finanziato da Fondazione Cariplo, a partire da settembre Traviata Virtual Reality sara? resa disponibile nell’ambito di festival e rassegne liriche, secondo un calendario che sara? presentato in seguito.

Sono in programma anche delle giornate in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura, promuovendo congiuntamente attraverso questo progetto il melodramma e il Rinascimento, fiori all’occhiello del patrimonio culturale italiano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra multiverso e Irene Grandi, il Comune lancia la nuova Stagione Teatrale

LeccoToday è in caricamento