menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ilaria Alpi

"Sulla pista di Ilaria Alpi": un evento per ricordare la giornalista a vent'anni dalla sua scomprasa

L'incontro è organizzato dal "Circolo Ambiente Ilaria Alpi" e da "Qui Lecco Libera". Una giornata in ricordo della giornalista Rai.

laria Alpi, giornalista del TG 3, e Miran Hrovatin, operatore televisivo, nel marzo 1994 erano in Somalia per far luce su una serie di fatti illeciti che legavano il nostro Paese a un presunto traffico di armi e rifiuti tossico-nocivi, tramite i fondi della cooperazione. Furono ammazzati dopo un'importante intervista al sultano della cittadina somala di Bosaso. Alcuni dei taccuini di Alpi, ripresi in un primo momento dalle telecamere dei giornalisti accorsi sul luogo del delitto, e alcune videocassette di Hrovatin, sparirono dall’aereo che riportava in Italia i loro corpi. I nomi dei mandanti fatti da alcuni testimoni, anche con incarichi istituzionali importanti, sono sempre stati ignorati, eppure ritornano in alcune vicende importanti del nostro Paese. Delle inchieste e dell’omicidio di Ilaria Alpi ne parleremo con Andrea Palladino, giornalista e scrittore, autore di “Bandiera nera, le navi dei veleni” (manifesto libri)  e “Trafficanti: sulle piste di veleni, armi, rifiuti” (Editori Laterza). Uno dei pochi autori in Italia a seguire da anni le vicende delle terre dei fuochi e dei traffici internazionali di rifiuti su cui stavano indagando Ilaria Alpi e Miran Hrovatin prima del loro assassinio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento