La Via del Fratello

Tra il 14 e il 19 marzo 1970 i fratelli Gianni e Antonio Rusconi aprirono una delle più famose invernali al Pizzo Badile, dedicandola al fratello Carlo, scomparso nel 1955 sulla Grigna durante una scalata con Carlo Mauri e Claudio Corti. A quell’impresa Famiglia Cristiana dedicò un inserto e la copertina del numero 16 del 19 aprile 1970.
A distanza esatta di 50 anni il Comune di Valmadrera per lo scorso giovedì 19 marzo, su iniziativa di Gianni Magistris e Gianni Mandelli, aveva organizzato una serata celebrativa alla presenza del presidente nazionale del CAI, ma l’emergenza sanitaria ne ha impedito lo svolgimento.  

Ora l’Amministrazione comunale, con la collaborazione delle  società alpinistiche del territorio (Osa, Cai, Sev, Ana) ripropone l’iniziativa con una  serata, condotta da Giorgio Spreafico, “La via del Fratello – 50 anni dopo ….”: il 25 settembre alle ore 20.45 nel cortile del Centro Culturale Fatebenefratelli verrà ricordata, alla presenza di Gianni Rusconi, quella che è stata una delle imprese più significative dell’alpinismo valmadrerese e che viene considerata il capolavoro dei fratelli Rusconi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mostre 2020 a Lecco: il calendario integrale

    • dal 10 dicembre 2019 al 31 marzo 2021
    • Varie
  • "Il Fiume Adda. Di immagine in immagine, tra tempo e luce"

    • dal 27 settembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Palazzo delle Paure
  • Capolavoro per Lecco

    • dal 5 dicembre 2020 al 6 aprile 2021
    • Palazzo delle Paure
  • Un’intensa mostra collettiva online nell’Era Covid

    • dal 22 novembre 2020 al 1 marzo 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccoToday è in caricamento