Corsi di Formazione

Le migliori app per imparare l'inglese

Desideri migliorare o aggiornare la tua conoscenza dell'inglese? Ecco alcune applicazioni che fanno al caso tuo

Viviamo in un mondo in cui l’apprendimento della lingua inglese è ormai indispensabile, non solo dal punto di vista scolastico, ma anche professionale e sociale. SI tratta di un apprendimento che può essere solo vantaggioso per la tua formazione. 

Spesso però ciò che ci frena è la scarsa disponibilità sia di tempo che di denaro. Per questo motivo negli anni sono state ideate delle app che facilitano l’apprendimento dell’inglese in modo semplice, divertente e soprattutto senza fare troppa fatica.

Scopriamo quali sono le migliori app per studiare inglese. 

Duolinguo

E' probabilmente una delle più famose tra queste applicazioni, anche perché consente di imparare velocemente l'inglese. Ottimo per i principianti e si consiglia di utilizzarlo almeno una ventina di minuti ogni giorno. Il principio è installare nella mente dello studente sette nuove parole ad ogni lezione.

Babbel

Altra applicazione molto diffusa con particolare focus sul vocabolario, in grado di aiutarti ad acquisire le conoscenze di base e migliorare le tue capacità di comprensione della lingua inglese.

Learn English Grammar

È la nota applicazione creata a seguito dei già noti libri di testo. L'applicazione, come dice il nome stesso, è focalizzata molto sullo studio della grammatica inglese, e comprende 12 argomenti di grammatica con 20 attività per argomento. Learning English Grammar ti offre ogni giorno oltre 1.000 domande di grammatica e tante altre attività interattive come quiz, ascolti di programmi radiofonici, video e molto altro materiale didattico per apprendere l’inglese in modo semplice e divertente suddivisi per livelli da quello base, a quello per principiante per arrivare al corso avanzato.

Mosalingua

È l'applicazione per imparare l'inglese che utilizza diversi metodi di apprendimento efficaci, sfruttando il metodo di ripetizione delle parole, in modo da installarle nella mente dello studente. 

Memrise

Tra le migliori app per imparare le lingue troviamo sicuramente Memrise, un’applicazione interattiva e versatile che lezione dopo lezione ti invoglierà nell’apprendimento della lingua inglese in modo creativo e fuori dagli schemi. Anche in questo caso avrai la possibilità di spaziare tra tanti moduli ciascuno diverso dall’altro, senza contare che ciascuna lezione è stata scritta e progettata da tanti utenti come te. Questo ti permetterà di testare con mano il miglioramento della tua lingua, ma anche di ripercorrere i passi di tanti studenti che come te hanno memorizzato le stesse lezioni e le stesse parole.

English Listening

Questa applicazione, a differenza delle altre, è pensata per chi ha almeno delle conoscenze di base della lingua, quindi dal livello A2 in poi. Ciò nonostante è veramente ben ideata ed è ottima sia per migliorare la comprensione scritta, sia parlata. 

In questa applicazione non troverai esercizi scritti o quiz, ma tantissime trasmissioni radio della BBC e drama radiofonici tutti da ascoltare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le migliori app per imparare l'inglese

LeccoToday è in caricamento