Master post-laurea: come scegliere quello giusto

I Master offrono delle ottime opportunità per conoscere e inserirsi meglio nel mondo del lavoro. Ecco alcuni consigli per scegliere quello giusto

Dopo la laurea molti decidono di continuare il proprio percorso di studi, magari per fare un’ulteriore esperienza di studio, o semplicemente perché non si sentono ancora pronti per entrare nel mondo del lavoro a tutti gli effetti.

Per questo motivo, la scelta migliore è quella di frequentare un Master, un corso di perfezionamento che arricchisce la formazione universitaria di uno studente, e che rilascia un titolo di studio che rappresenta un ottimo biglietto da visita per entrare nel mondo del lavoro. 

Diverse tipologie di Master

Innanzitutto i Master si dividono in Master di I e di II livello, a seconda che siano rivolti a chi ha una Laurea Triennale o a chi ha conseguito una Laurea Magistrale o Specialistica. Entrambi rappresentano un titolo di perfezionamento di alta formazione, seguono l’iter della formazione universitaria e prevedono un periodo di stage obbligatorio. Spesso i Master universitari nascono all’interno degli insegnamenti delle varie facoltà, e si distinguono in base alla particolarità del tema trattato, per il programma o per l’intenzionalità dei docenti.  

I Master universitari rispondono spesso ad una serie di requisiti fondamentali: l’effettivo inserimento di un buon numero di corsisti nel contesto lavorativo, una selettività intransigente degli studenti, un’offerta formativa mirata, docenti qualificati e seria sinergia con le aziende.

Esistono anche Master delle Business School, aperti a tutti i laureati, sia di primo che di secondo livello. La particolarità di questo tipo di Master è l’alta specializzazione della formazione post laurea ed executive. Spesso le Business School si avvalgono di docenti esterni che vantano un'esperienza pluriennale sul campo e/o in ruoli dirigenziali del settore di riferimento del Master. Inoltre, di norma, i Master post-laurea delle Business School sono associati a stage che garantiscono ai partecipanti un contatto diretto con l'azienda e la possibilità di mettere in pratica le competenze e le conoscenze apprese e sviluppate durante il Master. 

Come si sceglie un Master?

Per scegliere un Master, è bene partire dalla consapevolezza che bisogna essere lucidi nella definizione delle proprie attitudini e competenze, oltre che cercare di analizzare quale sia l’offerta di lavoro nel settore che abbiamo scelto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È utile valutare quali siano le proprie capacità personali e quali siano le figure professionali più richieste nel nostro settore, per poter dare un'indicazione precisa sul percorso che vogliamo intraprendere. È necessario capire anche in quale settore professionale vogliamo specilizzarci, tenendo sempre presente le richieste che provengono dal mercato del alvoro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento