Università: come scegliere la facoltà giusta

Ogni anno migliaia di studenti devono affrontare la stessa domanda: quale Università dovrò scegliere? Ecco alcuni consigli per scegliere la facoltà giusta

Scegliere il percorso adatto da seguire dopo la maturità, non è certo semplice. C'è chi sceglie di entrare subito nel mondo del lavoro, chi sceglie corsi di formazione e chi invece decide di completare il proprio percorso iscrivendosi all'Università. Scegliere la facoltà giusta non è certo una passeggiata, anzi è un passo fondamentale nella propria vita. È una scelta importante, che deve essere presa con calma, poiché il corso di studi scelto, potrebbe darvi il lavoro della vostra vita. 

Vista la grande totalità dei corsi disponibili, a volte la scelta, può risultare ancora più difficile. Potrà subentrare la confusione, la paura di fare la scelta sbagliata, magari seguendo semplicemente il parere di un amico o di un genitore. È necessario prendere una decisione che non sia mai superficiale, valutando bene quali sono i vostri reali interessi, e se è davvero il caso di continuare gli studi. 

Vediamo alcuni consigli per scegliere l’università più adatta. 

Quale facoltà scegliere

Il primo elemento da considerare sono i vostri interessi. Cosa vi piacerebbe fare, quali sono le materie che vi piacciono, quali sono le vostre passioni. Ricordate sempre di scegliere seguendo i vostri sogni e le vostre attitudini. 

Per fortuna in questi casi, sono molto utili i test attitudinali, reperibili anche online, che vi permettono di capire quali sono le vostre inclinazioni. C'è chi sarà più sicuro, e chi sarà ancora indeciso tra i diversi percorsi a disposizione. 

Per scegliere il percorso di studi più adatto, è necessario informarsi bene sulle materie, piano di studi, sbocchi professionali. Nella scelta della giusta facoltà è importante anche tenere in considerazione il mondo del lavoro. Valutazione non facile, per questo motivo viene in aiuto l’enorme banca dati di AlmaLaurea che riporta la situazione occupazionale dei laureati degli ultimi anni. Dati, suddivisi anche su base geografica, che ci consentono di conoscere quali sono le Università e le lauree più richieste dalle aziende.

Oggi su Internet o sui numerosi testi dedicati è possibile trovare tutte le informazioni sulle varie facoltà presenti in Italia. Dati di ogni genere come le materie di studio, i laboratori presenti, le attività secondarie, i test d’ingresso e molto altro ancora. Il punto di partenza è il sito del Ministero dell’Istruzione, inoltre tutte le università italiane hanno, ovviamente, dei siti ufficiali che ci permettono di conoscere altre informazioni come, ad esempio, la posizione delle varie sedi e le borse di studio offerte agli studenti. 

Università: porte aperte e tour guidati

L’ultimo passo è una visita all'Università scelta. Le varie facoltà organizzano ogni anno delle giornate “porte aperte” con tour guidati ed incontri con professori, laureandi e laureati. Un contatto diretto utile per valutare le strutture e i servizi offerti, i rapporti con le aziende, stage o tirocini e altro ancora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapporto Excelsior: in Italia nei prossimi anni mancheranno ingegneri, architetti, scienziati e statistici

  • Iscrizione scuola dell'infanzia 2020/20121: come iscriversi

Torna su
LeccoToday è in caricamento