Green

Il Comune di Lecco insegue l'obiettivo: ridurre le emissioni di CO2 del 40%

Il capoluogo è tra i primi ad aderire al "Paesc" che prevede il raggiungimento del risultato entro il 2030. Lunedì incontro tra cittadinanza, imprese e associazioni

Tutelare l'unico vero bene di tutti, l'ambiente. Da lunedì il Comune di Lecco comincerà a lavorare per ridurre del 40% le emissioni di gas serra a livello locale. 

Un obiettivo da raggiungere entro il 2030, come previsto dal Piano d'azione per l'energia sostenibile e il clima (Paesc 2030). Lecco è uno dei primi capoluoghi italiani a impegnarsi ufficialmente nella riduzione delle emissioni, nello sviluppo di una strategia di adattamenti ai cambiamenti climatici.

Approvare il Paesc 2030 entro ottobre 2018

L'obiettivo è approvare in Consiglio comunale entro ottobre 2018 il Paesc 2030, che conterrà non solo una serie di azioni di riduzione della CO2 ma anche di prevenzione degli impatti climatici sul territorio comunale, adottando quindi un approccio congiunto di mitigazione e adattamento. Lunedì in Municipio il primo incontro tra rappresentanti di cittadinanza, imprese e mondo dell'associazionismo.

Nel frattempo il Comune di Lecco, insieme a Cooperativa Eco 86, Piedibus e Istituti Comprensivi Lecco 1, 2 e 3, aderirà all'evento globale 2018 "L’Ora della Terra" in programma sabato 24 marzo alle 20.30. In collaborazione con la parrocchia di San Nicolò verranno spente le luci del campanile dalle 20.30 alle 21.30. L'invito è esteso ai cittadini: spegnere le luci e gli apparecchi elettrici nelle proprie abitazioni dopo il tramonto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Lecco insegue l'obiettivo: ridurre le emissioni di CO2 del 40%

LeccoToday è in caricamento