menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop a veicoli, stufe e caminetti, ma non solo: le misure per migliorare la qualità dell'aria

I provvedimenti saranno in vigore dal primo ottobre sino al termine di marzo; altre, invece, sono misure permanenti

Dal 1 ottobre 2018 al 31 marzo 2019, come ogni anno, entreranno e saranno in vigore le misure strutturali permanenti finalizzate alla riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera e al miglioramento della qualità dell'aria.

Smog: ozono fuori controllo tra Brianza e Lecchese

Previste anche misure permanenti, in vigore tutto l'anno sulla circolazione veicolare e per l'uso e l'installazione di generatori di calore a biomassa legnosa (stufe e caminetti) al di sotto di determinate classi:

1809 inquinamento permanenti 1809 inquinamento stufe

In particolare, sono in vigore i provvedimenti di limitazione della circolazione per i veicoli più inquinanti, mentre alle limitazioni strutturali e permanenti si aggiungono le misure temporanee a livello locale di 1° e 2° livello al verificarsi di episodi di accumulo del livello di PM10 in atmosfera:

1809 inquinamento 1 1809 inquinamento 1

Ogni cittadino a partire dal 1 ottobre potrà monitorare autonomamente lo stato di attivazione delle misure temporanee e il rientro nei limiti.

Bollo auto gratis per 3 anni in Lombardia: bisogna rottamare veicolo inquinante 

I valori sono consultabili sul sito dedicato di Regione Lombardia: https://www.l15.regione.lombardia.it/#/protocollo-aria/pm10/list

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento