menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Balneabilità: ultimi tuffi d'estate anche sul Lago di Pusiano

In seguito ai recenti test effettuati sulle acque, l'Ats Brianza ha comunicato la balneabilità delle località Darsena Brera a Bosisio Parini e Punta del Corno a Rogeno

Per quest'ultimo scorcio di bella stagione sarà possibile concedersi un bel tuffo anche nello specchio d'acqua del Lago di Pusiano.

L'Ats Brianza ha infatti comunicato la balneabilità delle località Darsena Brera a Bosisio Parini e Punta del Corno a Rogeno, in seguito agli esiti analitici dei campionamenti effettuati lo scorso 5 settembre che hanno dato responso favorevole sia per i parametri microbiologici sia per quelli algali (cianobatteri).

Data l'estrema variabilità del fenomeno della fioritura algale (cianobatteri) in relazione alle condizioni climatiche e atmosferiche, l'Ats Brianza ribadisce che in presenza di acque torbide, schiume o mucillaggini, o con colorazioni anomale è sconsigliato immergersi.

Colpo di coda dell'estate: torna il caldo africano

È comunque buona norma, a tutela della salute, adottare i seguenti comportamenti:

- evitare di ingerire acqua durante il contatto con acque di balneazione;

- fare la doccia appena usciti dall'acqua provvedendo ad asciugare completamente tutto il corpo, con particolare riguardo alla testa;

- sostituire il costume dopo il bagno.

Si sottolinea che il contatto con acque contaminate da cianobatteri potrebbe provocare diversi effetti tra i quali: irritazione delle vie respiratorie e degli occhi (come riniti, asma, congiuntiviti, tosse) e/o disturbi gastrointestinali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento