menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità della vita, Lecco torna a crescere nella classifica delle città italiane

Nell'indagine del Sole 24 Ore la provincia manzoniana è quarantacinquesima: dieci posizioni in più rispetto al 2014

Torna a salire la qualità della vita a Lecco: a dirlo è la classifica stilata dal Sole 24 Ore che ogni anno confronta le province italiane in base a un'articolata serie di parametri, e che quest'anno mostra come il territorio manzoniano sia al 45esimo posto nella lista delle province in cui si vive meglio.

L'indagine mostra come Lecco abbia recuperato le 10 posizioni perse nel 2014 (quando si è classificata in posizione 55) e sia tornata al piazzamento del 2013 a livello nazionale, tornando nella prima metà della graduatoria delle 107 province italiane. Come di consueto, i paramentri valutati sono stati suddivisi in sei grandi categorie: popolazione, ordine pubblico, affari e lavoro, servizi, ambiente e salute, tempo libero, tenore di vita.

Il buon piazzamento della città a livello nazionale, però, non è replicato su scala regionale, dove Lecco è all'ottavo posto su undici capoluoghi: davanti, Milano e Sondrio (rispettivamente in seconda e quinta posizione nazionale), Como (15esima), Monza (20esima), Bergamo (24esima), Brescia (28esima) e Mantova (29esima). Sotto Lecco, fra le città lombarde solo Cremona, Lodi e Pavia, rispettivamente alle posizioni 52, 62 e 70 su 107.

La provincia della penisola dove si vive meglio, quest'anno, è Bolzano, che ruba a Ravenna il podio dello scorso anno, seguita da Milano e da Trento. Maglia nera, invece, per Reggio Calabria, che si attesta come la provincia italiana in cui si vive peggio. Lo scorso anno era stata Agrigento a chiudere la classifica.

Guarda qui la classifica completa delle città italiane

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento