rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
life

Rilevazioni Goletta dei Laghi 2015: il Lario non passa il test

Legambiente rende pubbliche le analisi degli scorsi giorni

La Goletta dei Laghi, campagna nazionale di Legambiente per la tutela dei bacini lacustri italiani in collaborazione con il COOU (Consorzio Obbligatorio Oli Usati) e Novamont, ha reso pubblici questa mattina i risultati delle analisi svolte sul ramo lecchese del Lario.

Il risultato è ancora negativo: su 11 località prese in considerazione, 5 sono fortemente inquinate e una inquinata, mentre le restanti si mantengono entro i limiti.  Ancora più grave il fatto che nella maggior parte dei casi non fosse presente la segnaletica informativa per i bagnanti, a salvaguardia della loro salute.

Damiano Di Simine, Presidente di Legambiente Lombardia, dichiara dunque: «Il Lario è un lago dall'infinita belleza ma dalla conclamata fragilità: si cambi rotta».

A seguire la tabella con i risultati dei monitoraggi scientifici sul ramo lecchese.

Goletta-2

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rilevazioni Goletta dei Laghi 2015: il Lario non passa il test

LeccoToday è in caricamento