mobilità Viale Adamello

Lecco Via Adamello: per la sistemazione messi a disposizione 800mila euro

Le condizioni disastrate del manto stradale di via Adamello sono una questione aperta ormai da anni. Dopo aver dato voce alle dichiarazioni di protesta dei negozianti, ecco cosa dichiara l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Lecco Francesca Rota.

Francesca Rota

Quali sono i motivi per cui via Adamello versa in pessime condizioni,  perché  si aspetta ancora a porvi rimedio?

Il piano per la ristrutturazione globale di alcune strade, tra cui figurano via Adamello, via F.lli Bandiera, via Oslavia e altre, è stato approntato in un progetto del 2010. Purtroppo, a causa dei vincoli di bilancio non si è potuto ancora aprire una gara per l'appalto dei lavori. Nel frattempo si è provveduto mediante interventi mirati a sistemare le zone più danneggiate del manto stradale.
Con l'approvazione del bilancio di Novembre 2013 si sono potuti prevedere, nei limiti del budget, quattro interventi importanti, tra cui la ristrutturazione globale delle suddette strade. La gara per l'appalto si è conclusa a metà Febbraio, e le tempistiche sono quindi definite. I primi interventi inizieranno in Aprile, mentre gli ultimi avranno luogo in Agosto-Settembre. I lavori riguardanti via Adamello si svolgeranno verso Luglio.
Il budget complessivo stanziato è di due milioni di euro, mentre limitatamente all'area di via Adamello saranno messi a disposizione 800000 euro, di cui la metà forniti direttamente dalla Regione.

Chi risponde ai danni verso cose o persone dovuti alle cattive condizioni del manto stradale?

Non le rispondo in quanto assessore ma in quanto avvocato. La normativa prevede che, nel caso in cui le condizioni della strada in questione siano ben conosciute, come è per via Adamello, siano i cittadini ad essere tenuti a controllare i propri spostamenti facendo particolare attenzione. Il proprietario della strada deve rispondere dei danni solo nel caso in cui esista insidia stradale, ossia quando l'inconveniente sia dovuto a una situazione di pericolo occulto.

Cosa può dirci a proposito del progetto per una pista ciclabile passante per via Adamello?

Nel piano per la ristrutturazione globale della via sono implementati diversi lavori, tra cui il rifacimento della tombinatura, del sistema fognario e della segnaletica orizzontale e verticale, semafori compresi. Insieme ai suddetti il progetto comprende la suddivisione della via in una parte adibita al traffico dei veicoli, in una preposta al passaggio pedonale e in una dedicata alle biciclette. Non si tratta quindi della costruzione di una nuova pista ciclabile, ma di un'equa ripartizione delle carreggiate che consenta anche ai cittadini su due ruote di muoversi in piena libertà e sicurezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecco Via Adamello: per la sistemazione messi a disposizione 800mila euro

LeccoToday è in caricamento