Una borraccia a tutti gli studenti delle scuole "comunali"

L'iniziativa del Comune di Lecco e di Silea insieme per un mondo "plastic free"

La mappa delle scuole coinvolte nell'iniziativa

Dopo la sostituzione delle tradizionali bottigliette di plastica con bottiglie di vetro e bicchieri di carta durante le adunanze del consiglio comunale e delle giunte, ecco una nuova iniziativa simbolica ma fortemente educativa, sviluppata dagli assessorati all'ambiente e all'istruzione del Comune di Lecco, di concerto e con il supporto di Silea, che gestisce per conto del Comune di Lecco, e non solo, il ciclo integrato dei rifiuti.

A partire da martedì 12 novembre nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di primo grado di Lecco, statali e paritarie incluse, saranno distribuite oltre 4000 borracce di tritan, materiale riutilizzabile studiato per l'uso alimentare e prodotte da un'azienda italiana. Un’azione concreta che va nella direzione di sensibilizzare i ragazzi verso una necessaria riduzione nell’utilizzo di plastica monouso e, più in generale, verso una riduzione della produzione dei rifiuti come primario obiettivo ambientale, evitando di contribuire all'inquinamento da microplastiche sempre più diffuso in tutti i mari e i bacini d'acqua.

Ascolto Valmadrera: presentata mozione per il "plastic free" in luoghi ed eventi pubblici

«Siamo davvero felici  - commenta l’assessore all’ambiente del Comune di Lecco Alessio Dossi - di poter fare questo dono ai giovani studenti di Lecco. Da un punto di vista ambientale la riduzione della produzione dei rifiuti è fondamentale e l'utilizzo delle borracce è un messaggio simbolico importantissimo. La speranza di sostituire le quotidiane bottigliette di plastica con le borracce potrebbe portare a un risparmio, in un anno, nella produzione di 1.200.000 bottiglie, che non andranno così a impattare sul nostro ambiente. Dopo il decalogo sulle Ecofeste realizzato per tutti gli eventi di Lecco, dopo aver supportato molti progetti anche nelle scuole volti a migliorare la sensibilità verso i rifiuti e dopo aver rimodulato pochi mesi fa il regolamento comunale dei rifiuti con sanzioni più chiare, anche questo passo di sensibilizzazione verso i giovani è sicuramente importante. Inoltre, pochi giorni fa Silea ha inoltre formalizzato una proposta definitiva approvata dai Comuni sulla tariffazione puntuale: lavoreremo per introdurla quanto prima».

«Un'altra iniziativa di sensibilizzazione rivolta alle nuove generazione, che passa attraverso le scuole della nostra città, luoghi di studio, ma anche di formazione e crescita personale. Una consegna che realizziamo anche grazie alla collaborazione con il servizio comunale Cesea - commenta l'assessore all'istruzione del Comune di Lecco Clara Fusi. Dopo i 22 alberi messi a dimora in 5 parchi cittadini e affidati simbolicamente alle cure degli studenti delle 22 scuole primarie e secondari di primo grado di Lecco, ecco che con la consegna delle borracce a ciascuno dei ragazzi che le frequenta torniamo in argomento, affidando alle loro cure e alla loro attenzione una nuova sfida, quella di contribuire personalmente alla riduzione nella produzione di plastiche monouso. Diamo ancora una volta ai ragazzi la possibilità di prendersi un impegno quotidiano, semplice, ma importante per il loro futuro».

«Con questa nuova iniziativa - sottolinea il presidente di Silea, Domenico Salvadore - Silea si conferma partner istituzionale in tema di difesa dell'ambiente del Comune di Lecco, suo principale azionista. È un investimento che va nella direzione che il nostro Consiglio di Amministrazione ha deciso di percorrere con convinzione, sostenendo eventi e iniziative promosse sul territorio che si propongono di favorire la diffusione di comportamenti virtuosi in tema ambientale tra i cittadini, a cominciare dai più piccoli. Siamo infatti convinti che è lavorando sui giovani che potremo ottenere positivi risultati anche nelle famiglie. La tutela dell'ambiente è una responsabilità di tutti: è a partire da ciascuno di noi che possiamo costruire una comunità realmente sostenibile».

La consegna delle borracce avverrà a partire dalle 9 presso la scuola primaria Santo Stefano (ICS Lecco 1) in presenza degli assessori del Comune di Lecco all'ambiente Alessio Dossi e all'istruzione Clara Fusi, del consigliere del CDA di Silea Alessandro Ghioni e della responsabile della comunicazione e delle relazione esterne di Silea Chiara Benatti. Alle 10 la distribuzione proseguirà presso la scuola secondaria di primo grado A. Stoppani e le scuole P. Scola e M. Kolbe, mentre alle 10:45 sarà la volta dell'Istituto Maria Ausiliatrice e del Collegio A. Volta. Infine alle 11.30 toccherà alla scuola secondaria di primo grado Don G. Ticozzi (ICS Lecco 2).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratori egiziani devolvono incasso all'ospedale di Lecco: «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati»

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Elaborazioni, pneumatici, scarichi: a Lecco è scoppiata la passione per il "tuning"

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

Torna su
LeccoToday è in caricamento