menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporti, da Legambiente il "Nobel" della qualità ai treni regionali della Lombardia

L'assessore Alessandro Sorte commenta il rapporto "Pendolaria 2015"

"Il Nobel della qualità ai treni regionali della Lombardia arriva da Legambiente". Lo ha detto Alessandro Sorte, assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, commentando gli ottimi risultati dei treni per i pendolari certificati dall'Osservatorio nazionale di Legambiente nel rapporto "Pendolaria 2015".

"Nella sola Lombardia - ha sottolineato Sorte - trasportiamo più passeggeri che in tutto il Mezzogiorno". Lungo le linee lombarde circolano, quotidianamente, 2.300 convogli dall'età media di 16.6 anni.

Il rapporto Pendolaria lamenta anche i tagli del Governo al servizio ferroviario regionale che dal 2010 sono stati, a livello nazionale, pari al 6.5 per cento; il risultato: la chiusura di 1.189 chilometri di rete ferroviaria.

"I treni del servizio regionale lombardo sono i migliori, nonostante il taglio feroce ai finanziamenti operato dal Governo - ha concluso Sorte - Questo è stato possibile grazie anche ai sacrifici della Regione, che ha varato con Trenord un impegnativo piano di finanziamenti per il rinnovo del parco mezzi. Sicuramente c'è molto lavoro da fare per garantire ai pendolari la puntualità che chiedono, ma anche su questo la Lombardia dimostra di essere la prima regione italiana".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento