Assegno di cura per anziani: chi ne ha diritto

Che cos'è l'assegno di cura, a chi spetta e come presentare la domanda. Ecco tutte le informazioni necessarie

L'assegno di cura per gli anziani, è stato pensato proprio per prendersi cura dei propri cari, rendendo meno complicata la gestione di persone non autosufficienti. L'assegno di cura è un contributo economico che spetta agli anziani e a tutte le persone con disabilità gravissime fisiche, psichiche o sensoriali (minorenni, adulte e anziane) per avere un'assistente in casa e rimanere così nel proprio ambiente familiare.

Vediamo come funziona, quali sono i requisiti per richiederlo e come effettuare la domanda.

Cos’è e come funziona l'assegno di cura 

L'assegno di cura per anziani non si deve confondere con l’assegno di accompagnamento o pensioni di invalidità, questi sostegni sono riconosciuti e pagati dall’Inps, mentre l’assegno di cura è gestito dal Comune ed è un aiuto economico per chi assiste in casa un disabile non autosufficiente.

Chi può richiederlo

Possono richiedere l'assegno di cura tutti quei cittadini, di qualsiasi età (non solo anziani) in possesso dei seguenti requisiti:

- residenti nei Comuni degli Ambiti distrettuali di Bellano, Lecco e Merate;

- al domicilio, che presentano gravi limitazioni della capacità funzionale che compromettono significativamente la loro autosufficienza e autonomia personale nello svolgimento delle attività della vita quotidiana, di relazione e sociale;

- in condizione di gravità ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge 104/1992 oppure beneficiarie dell’Indennità di accompagnamento, di cui alla legge n. 18/1980;

- con i seguenti valori massimi ISEE di riferimento;

- valore ISEE socio-sanitario nella misura massima di euro 25.000 per adulti disabili e anziani;

- valore ISEE ordinario familiare nella misura massima di euro 40.000 per minori disabili.

L’attestazione ISEE 2020 può essere richiesta ai CAAF anche online e per telefono, secondo quanto previsto dalle diverse organizzazioni. 
In caso di difficoltà di reperimento dell’Attestazione ISEE dovuta all’emergenza sanitaria in atto, la domanda dovrà essere corredata dalla dichiarazione della propria condizione economica a seguito di simulazione dell’ISEE effettuata tramite il sito INPS, in attesa di successivo perfezionamento.

In assenza dei requisiti di accesso l’istanza non sarà ammessa alla valutazione. La presenza dei requisiti non implica l’automatico riconoscimento dei benefici. Accedono prioritariamente alla misura coloro che non beneficiano di interventi o sostegni integrativi di carattere assistenziale erogati da Enti pubblici, privati o previdenziali (es: INPS/Home Care Premium). 

L’importo 

L’importo varia per ogni Regione: si va comunque da un minimo di 50 euro ad un massimo da stabilire. I parametri su cui si basa la Regione sono però più o meno gli stessi: l’Isee della persona da assistere, le patologie di cui soffre, la presenza o meno di un badante. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul sito del Comune di Lecco, tutte le informazioni per presentare la domanda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento