Ghirlanda di Natale fai da te

Le decorazioni natalizie sono un elemento fondamentale per creare l’atmosfera natalizia durante le feste. Oltre all’albero di Natale, è importante occuparsi di tutti i dettagli. Vediamo come realizzare una ghirlanda fai da te

Per gli amanti del fai da te, il Natale rappresenta il periodo migliore per dare sfogo alla propria creatività. Sono tante le decorazioni da poter realizzare per creare un’atmosfera magica a casa propria.

La ghirlanda per esempio, è un simbolo natalizio da appendere alla porta di casa o alle pareti, un elemento fondamentale che non può proprio mancare durante le feste.

Ghirlanda fai da te

Sono tanti gli oggetti che abbiamo già in casa e che possiamo riutilizzare per realizzare una ghirlanda natalizia. Prima di sprecare denaro infatti, recuperate le vecchie grucce in fil di ferro, i tappi di sughero, i barattoli di latta, le vecchie palline dell’albero di Natale. Sono tutti oggetti che si possono utilizzare per la creazione di bellissime ghirlande fai da te, perfette anche come idea regalo.

Occorrente

Prima di iniziare vediamo cosa occorre per realizzare una semplice ghirlanda di Natale. Se hai un giardino puoi raccogliere l’occorrente in prima persona, altrimenti dovrai rivolgerti al fiorista di fiducia. Ecco alcuni strumenti e oggetti utili per realizzare la vostra ghirlanda:

- Fil di ferro (sono perfette le vecchie grucce)
- Colla a caldo
- Vecchio albero di Natale per recuperare rami. Oppure puoi acquistare rami di salice presso vivai e fioristi.
- Fronde di agrifoglio 
- Pigne piccole, si raccolgono facilmente nei boschi di conifere, scegli pigne con le squame aperte.
- Palline natalizie
- Addobbi vari (campanellini, fiocchi, cannella, frutta secca, finta neve)
- Pinza o tenaglia
- Nastro di juta

Procedimento

Per cominciare, come base d'appoggio per la ghirlanda, potete utilizzare dei rami esili e flessibili. Prendi tre tralci lunghi, togli le eventuali foglie e intreccia più rami tra loro fino a realizzare un cerchio dal diametro di circa 20/25 cm. Se hai difficoltà a reperire i tralci, puoi utilizzare il fil di ferro, o delle vecchie grucce che non utilizzate più. In alternativa optate per del cartone ritagliato a forma di cerchio o per un anello intrecciato in legno (lo trovate dai fiorai). Create con il fil di ferro o con il cartone, una forma circolare. Se pensate di inserire molti addobbi, aggiungete un secondo fil di ferro a sostegno del primo.

Iniziate ad inserire poche per volta, le fronte di agrifoglio, preferibilmente con vistose bacche rosse, attaccandole, con il filo di rame o fil di ferro da fiorista. Se avete in casa un vecchio albero di Natale artificiale, potete recuperate alcuni rami, avvolgeteli attorno al fil di ferro e poi fissateli con lo spago. 

A questo punto potete cominciare ad aggiungere gli addobbi a seconda delle vostre preferenze: largo spazio alla creatività. Potete utilizzare campanellini, pigne, fiocchi rossi, bastoncini di cannella, frutta secca, fette d’arancia e tanta finta neve. 

Con il nastro di juta, prepara una coccarda o un semplice fiocco. Servirà a sorreggere la ghirlanda di Natale da appendere alla porta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Nuovo digitale terreste 2020: cosa cambia per gli utenti

Torna su
LeccoToday è in caricamento