Rinnovo patente B: tutto quello che devi sapere

Il rinnovo della patente B, eseguito con tempistiche compatibili all'età del soggetto, consiste in una visita per l'accertamento dei requisiti fisici e psichici di idoneità alla guida. Vediamo quali sono le procedure e i documenti necessari

Una delle scadenze che devono affrontare tutti gli automobilisti riguarda il rinnovo della patente. Spesso infatti, ci si dimentica di rinnovare un documento fondamentale per poter circolare sulle strade. Per sapere quando effettuare il rinnovo della patente, basta controllare la parte frontale della tessera al punto 4b. 

A questo proposito, la Legge Italiana  prevede il rinnovo ogni 10 anni, fino al raggiungimento dei 50 anni di età, mentre per chi ha un’età compresa tra i 50 e i 70 anni, il rinnovo andrà effettuato ogni 5 anni. I guidatori con un’età dai 70 agli 80 anni, invece, dovranno effettuare il rinnovo della patente di guida ogni 3 anni, mentre per gli over ottanta questa incombenza deve essere ripetuta ogni 2 anni.

Come rinnovare la patente?

Il rinnovo della patente B, può essere effettuato già dal quarto mese antecedente alla data di scadenza ufficiale, indicata sul documento. Per il rinnovo ci si può recare direttamente presso una scuola guida, oppure una delegazione ACI, alla Motorizzazione Civile o presso l’ASL. 

Per rinnovare la patente è necessario fare una visita medica per l’accertamento dei requisiti fisici e psichici da parte dei medici abilitati. Inoltre bisogna essere in possesso di alcuni documenti utili al rinnovo:

- Documento d'identità valido 

- Patente in scadenza o scaduta;

- Codice fiscale;

- Per i soggetti affetti da limitazioni visive correggibili con lenti: occhiali e/o lenti a contatto;

- Ricevuta del pagamento dei diritti sanitari;

- Attestazione del versamento di 10,20 euro su conto corrente intestato al ministero dei Trasporti 

- Attestazione del versamento di 16,00 euro (la vecchia marca da bollo) sul c/c 4028

- Una foto formato tessera recente

Il medico, dopo aver accertato il possesso di tutti i requisiti psicofisici per una guida sicura, compilerà un modulo online, completo di firma e foto aggiornata del conducente, che verrà spedito alla Motorizzazione Civile. 

Riepilogo costi

Vediamo quindi quali sono i costi complessivi per il rinnovo della patente:

-16 € marca da bollo

- 10,20 € diritti di Motorizzazione

- 6,8 € spedizione patente tramite posta assicurata

A questi andrà aggiunto il costo per la visita medica che si aggira tra i 60 e i 90 euro, per un totale di circa 100/130 euro. 

Dove rinnovare la patente 

Come abbiamo detto, la visita può essere effettuata presso una ASL o direttamente alla Motorizzazione Civile. Ci si dovrà sottoporre quindi all’esame della vista, per ottenere dal medico la ricevuta dell'avvenuta conferma della validità della patente. 

Una volte sbrigate tutte le pratiche burocratiche, ed effettuati i controlli medici con esito positivo, sarà compito della Motorizzazione Civile inviare a casa la nuova patente.

Ricordiamo che, nell'attesa della spedizione della patente, se la visita ha dato esito positivo, si potrà circolare grazie ad un documento sostitutivo della patente B. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Giù le mani dalle mogli degli altri»: sui muri bellanesi insinuazioni contro il maresciallo

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Lombardia in zona gialla? «Nel Lecchese interessati circa 1.400 esercizi commerciali»

  • Coronavirus, il punto: calo drastico tra i contagiati nel Lecchese (+53) e i ricoverati negli ospedali

  • Uomo cade da scala, giovane si lesiona due dita: soccorritori in azione

  • Giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa salatissima

Torna su
LeccoToday è in caricamento