Come rimuovere l'odore di pesce dalle mani

Quando si cucinano pietanze a base di pesce capita spesso di non riuscire ad eliminare subito l'odore dalle mani. Per fortuna esistono validi rimedi naturali per annullare all’istante questo cattivo odore

I piatti a base di pesce sono davvero gustosi e leggeri, ma l’effetto collaterale che spesso scoraggia in molti a cimentarsi ai fornelli, è proprio l’odore che resta sulle mani.

Per quanto gustose infatti, le pietanze a base di pesce, rischiano di generare un fastidioso inconveniente olfattivo, quell'odore riconoscibile e decisamente sgradevole che persiste sulle stoviglie, e sulle mani.

Come togliere l’odore di pesce dalle mani

Fortunatamente esistono diversi rimedi e accorgimenti per sconfiggere l’odore di pesce: 

  • Indossare guanti di gomma monouso per proteggere le mani, quando si lava, pulisce e maneggia il pesce.  
  • Dopo aver maneggiato prodotti ittici a mani nude, lavare sempre le mani con sapone e acqua fredda. L’acqua calda non è assolutamente da impiegare, in quanto dilata i pori della pelle e favorisce l’assorbimento degli oli responsabili del cattivo odore.
  • Utilizzare il prezzemolo per combattere la puzza di pesce. Passatelo fresco e poi lavate le mani con sapone per piatti al limone e acqua fredda. 
  • Immergere le mani in una mistura di aceto e bicarbonato, prima del classico lavaggio con acqua fredda e sapone. 
  • Strofinate le mani con il sale, servirà a sgrassare le mani e togliere le tracce residue del pesce.
  • Passate sulle mani il succo fresco spremuto di un limone: oltre che essere antisettico, il limone lascia un gradevole aroma sulla pelle. 
  • Sciacquate le mani con aceto bianco, un validissimo aiuto per l’eliminazione dei cattivi odori, e poi lasciate asciugare naturalmente all’aria, prima di lavarle ancora una volta con acqua e sapone. 
  • La pietra d’allume di potassio, reperibile nelle erboriste, è efficace nell’eliminare tutti i cattivi odori. Sciacquate le mani sotto l’acqua fredda e poi usate l’allume bagnato come se fosse una saponetta. 

Un rimedio sorprendente: dentifricio e collutorio

L'ultimo consiglio vi sorprenderà. Il dentifricio e il colluttorio non servono soltanto all'igiene orale, ma possono aiutarci anche ad eliminare l’odore di pesce dalle mani.

Nel caso del dentifricio, basterà metterne un pò sulla punta di un dito e passarlo sulle mani, attendendo qualche minuto per far agire il composto, prima di risciacquare sotto l'acqua fresca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È possibile utilizzare anche un collutorio disinfettante a base di menta: oltre ad eliminare i batteri, neutralizza le sostanze che causano lo sgradevole odore e lascia un aroma fresco di menta sulla pelle. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Valmadrera: i Legnanesi danno spettacolo in via Casnedi. Presenti cinquecento persone

  • Orrido di Bellano, si riapre: sabato 11 torna visitabile il percorso originale

  • Triplo intervento dell'elisoccorso a Moggio, Mandello del Lario e sulla Grigna Settentrionale

  • Ragazzi senza patentino scappano dopo l'incidente: oltre 5.000 euro di multa

Torna su
LeccoToday è in caricamento