Informazioni su servizi e agevolazioni del Comune di Lecco per particolari categorie sociali

Ecco un elenco di tutti i servizi e le agevolazioni del Comune di Lecco per alcune categorie di persone

ll Comune di Lecco pone in essere diverse misure di contrasto alla povertà, per persone singole, per famiglie, per bambini: dal bonus idrico, luce e gas agli assegni familiari.

Vediamo nel dettaglio tutto ciò che è previsto. 

Agevolazioni per i cittadini in particolari condizioni economiche

- Assegno di maternità 

Requisiti: 
• residenza nel Comune di Lecco
• la domanda va presentata dalla madre non lavoratrice entro i sei mesi dalla nascita del bambino
• il nucleo familiare deve avere un ISEE non superiore a euro 17.416,66
• la madre richiedente, se non comunitaria, deve essere in possesso della carta di soggiorno con la dicitura “soggiornante di lungo periodo UE”
• il codice IBAN richiesto nel modulo deve essere di un conto corrente/carta prepagata/libretto postale intestato alla madre che presenta domanda.

>  pdfmodulo di domanda assegno di maternità (278 KB)

- Assegno nucleo familiare 

Requisiti:
• residenza nel Comune di Lecco
• la domanda può essere presentata da uno dei due genitori che esercitano la responsabilità genitoriale sui tre o più figli minori presenti nel nucleo familiare
• può essere presentata da uno dei due genitori
• il nucleo familiare deve avere un ISEE non superiore a euro 8.788,99
• il richiedente, se non comunitario, deve essere in possesso di carta di soggiorno con la dicitura “soggiornante di lungo periodo UE”
• il codice IBAN richiesto nel modulo deve essere di un conto corrente/carta prepagata/libretto postale intestato a chi presenta la domanda
• la domanda va presentata entro il 31 gennaio 2021.

>  pdfmodulo di domanda assegno nucleo familiare (265 KB)

- Buoni luce, gas e acqua 

Requisiti:
• residenza nel Comune di Lecco
• possono fare domanda i nuclei familiari che hanno un ISEE non superiore a euro 8.265,00.
• Per i nuclei familiari con 4 o più figli a carico la soglia ISEE è di euro 20.000,00
• Nel modulo per la richiesta di bonus idrico è necessario riportare il codice di servizio dell’impianto (che si trova sulla fattura dell’acqua) e l’IBAN dell’intestatario della fattura medesima

Solo per buono luce:

È possibile richiedere l’agevolazione, oltre che per disagio economico, anche per disagio fisico.
Ciò significa che il buono può essere richiesto da chi, per problemi legati a patologie, fa uso di macchinari che necessitano di energia elettrica per funzionare.
In questo caso non occorre presentare l’attestazione ISEE ma bisogna allegare al modulo la certificazione rilasciata da ATS che specifica il tipo di macchinario in uso, il numero di ore in cui esso resta in funzione e la data in cui si è iniziato ad usarlo.

Seguire questi passaggi: 
1. Per la compilazione è necessario prima scaricare il modulo e quindi inserire tutti i dati.
2. Per la trasmissione della domanda al Comune ciascun modulo presenta il tasto INVIO, da premere una volta compilati tutti i campi.
3. Appena fatto l'invio, si apre una maschera per l'inserimento degli allegati da caricare.

Per ulteriori informazioni sui bonus e per ricevere assistenza nella compilazione dei moduli è possibile contattare i seguenti numeri telefonici del Servizio Famiglia e territorio del Comune di Lecco, da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 12
Tel 0341 481235 oppure 0341 481207

Come ottenere le agevolazioni 

Rese note e descritte nei dettagli sul sito Internet del Comune di Lecco, le modalità con le quali i cittadini di Lecco che versano in particolari situazioni possono richiedere le agevolazioni previste per la maternità, il nucleo familiare e il pagamento delle utenze domestiche.

- Per accedere all'assegno di maternità è necessario che il proprio nucleo familiare abbia un ISEE non superiore a 17.416,66 euro e che la madre, non lavoratrice, presenti richiesta entro sei mesi dalla nascita del bambino.

- Per richiedere invece l'assegno per il nucleo familiare, entro il 31 gennaio 2021, può presentare domanda uno dei due genitori che esercitano la responsabilità genitoriale sui tre o più figli minori presenti nel nucleo familiare con un ISEE non superiore a 8.788,99 euro.

In entrambi i casi è necessaria la residenza nel territorio comunale di lecco e, in caso di richiedente extracomunitario, il possesso della carta di soggiorno con la dicitura “soggiornante di lungo periodo UE”. Il codice IBAN da inserire nel modello di richiesta deve inoltre essere di un conto corrente, di una carta prepagata o di un libretto postale intestato al richiedente.

- Per ottenere i bonus luce, gas e acqua l'ISEE del nucleo deve essere non superiore a 8.265 euro (oppure non superiore a 20.000 euro per i nuclei con 4 figli a carico). Nel modulo per la richiesta del bonus idrico è necessario riportare il codice di servizio dell’impianto (che si trova sulla fattura dell’acqua) e l’IBAN dell’intestatario della fattura medesima.

Inoltre, solo per il bonus luce, è possibile richiedere l’agevolazione anche per disagio fisico: possono presentare domanda le persone che, per problemi legati a patologie, fanno uso di macchinari che necessitano di energia elettrica per funzionare. In questo caso occorre allegare al modulo la certificazione rilasciata da ATS che specifica il tipo di macchinario in uso, il numero di ore in cui esso resta in funzione e la data in cui si è iniziato a utilizzarlo.

I modelli di richiesta per le diverse agevolazioni si trovano sul sito internet del Comune di Lecco. Sono compilabili online e al termine della compilazione possono essere immediatamente inviati, insieme agli allegati. Per ulteriori informazioni e per ricevere assistenza nella compilazione è inoltre possibile contattare il servizio famiglia e territorio del Comune di Lecco ai numeri 0341 481235 oppure 0341 481207 da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 12.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Controlli anticovid nel Lecchese: due esercizi lecchesi vengono chiusi, nove i cittadini sanzionati

Torna su
LeccoToday è in caricamento