Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Trasporti

Car sharing a Lecco: la mappa

Anche a Lecco è attivo il servizio che mette a disposizione l’auto senza spese di gestione o manutenzione

Il car sharing, servizio già diffuso in molte città europee, consiste nella possibilità di utilizzare un’auto, quando se ne ha il bisogno, prelevandola da uno dei parcheggi dedicati senza farsi carico delle spese di gestione e manutenzione che solitamente vengono sostenute dal proprietario dell’auto.

Anche la città di Lecco si appresta ad offrire questo servizio per spostarsi in città con "E-vai", allargando il concetto di mobilità sostenibile. Il car sharing infatti, si rivolge a chi condivide la responsabilità di migliorare la qualità ambientale ed urbana della propria città.

"E-vai" mette a disposizione di cittadini e turisti vetture elettriche, per muoversi e raggiungere i punti d’interesse in modo veloce, pratico e sostenibile. La postazione, con due stalli di sosta e una colonnina di ricarica, è attiva in piazza Lega Lombarda, davanti alla stazione ferroviaria. 

Come funziona

"E-Vai", il tuo car sharing elettrico in Lombardia, è una soluzione pratica ed economica per muoversi liberamente nel rispetto dell’ambiente grazie alle vetture elettriche al 100% o a basso impatto ambientale. Si tratta di un servizio che permette di usufruire per un’ora di una vettura elettrica con soli 5 euro, senza limite kilometrico. Le vetture hanno la possibilità di circolare nelle Zone a Traffico Limitato e parcheggiare gratuitamente nelle aree di sosta delimitate da strisce gialle e blu. 

Per poter usufruire del servizio (aperto anche ai neopatentati) è sufficiente iscriversi sul sito www.e-vai.com e scegliere la tipologia di iscrizione più adatta alle proprie esigenze. La procedura per il noleggio è molto semplice: basta prenotare le vetture chiamando il numero verde 800.77.44.55, sul sito, o presso gli «e-vai» point.

Per ulteriori informazioni 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Car sharing a Lecco: la mappa

LeccoToday è in caricamento