Scatta l'allerta di Protezione civile per vento forte sul Lecchese

Dalla sala operativa regionale diramato un bollettino di colore arancione ("criticità moderata") per i territori di Lario e Prealpi. Attese raffiche sino a 90 km/h

Foto di repertorio

Il risveglio per i lecchesi non è stato di quelli auspicati per la domenica mattina: ai temporali forti della giornata di sabato, infatti, ha fatto seguito un vento forte da nordovest. La situazione meteo è negativa, tanto che la Protezione civile di Regione Lombardia ha diramato un bollettino di colore arancione - "criticità moderata" - per il territorio Lario e Prealpi occidentali in vigore dalla scorsa mezzanotte sino a prossimo aggiornamento.

Oltre 300 persone ripuliranno le sponde del lago e dei torrenti di Lecco

Si raccomanda dunque di prestare attenzione agli scenari di vento forte, con effetti che potrebbero generare locali pericoli e problemi sulle aree interessate dall'eventuale crollo d'impalcature: cartelloni, alberi (particolare attenzione dovrà essere rivolta a quelle situazioni in cui i crolli possono coinvolgere strade pubbliche e private, parcheggi, luoghi di transito, servizi pubblici, etc); sulla viabilità, soprattutto nei casi in cui sono in circolazione mezzi pesanti; legati alla instabilità dei versanti più acclivi, quando sollecitati dell'effetto leva prodotto dalla presenza di alberi; per la sicurezza dei voli amatoriali e, in generale, dello svolgimento di attività in alta quota; alle attività svolte sugli specchi lacuali.

La sintesi meteorologica

Sulle zone alpine e prealpine ventilazione da nord-nordovest in rinforzo fino a valori forti dalla notte. Sulle aree di nordovest sono attese: sopra i 700 metri velocità medie orarie di 30-55 km/h e raffiche fino a 120 km/h; sotto i 700 m, medie orarie di 20-35 km/h e raffiche fino a 65-90 km/h. Sulle restanti aree alpine e prealpine attese, sopra i 700-1.000 m, velocità medie orarie di 20-35 km/h e raffiche di 65-90 km/h. 

Sulle zone di pianura occidentali venti tra moderati e forti dalla mattinata e fino a sera,
con valori medi orari di 20-45 km/h e raffiche di 55-90 km/h, che potranno interessare localmente anche la bassa pianura occidentale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ventilazione tenderà a diminuire sulla pianura tra la tarda serata di domenica 12/05 e le prime ore di lunedì 13/05, mentre potrebbe rimanere forte sulle zone alpine fino alla mattina di lunedì 13/05.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

  • Transumanza a Lecco: il maxi gregge ha completato il suo viaggio verso la Valsassina

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

  • Settecento persone per l'ultimo saluto a Chiara al "Rigamonti-Ceppi": «Siete ragazzi speciali, ricordatelo»

  • Aria di lago e montagna: Stefan De Vrij e la compagna Doina a spasso sul Monte Barro

  • Coronavirus, il punto: dieci nuovi tamponi positivi nel Lecchese, lieve rialzo nel rapporto tra analisi e contagi

Torna su
LeccoToday è in caricamento