Splende il sole sul Lecchese. Attenzione in montagna: massimo pericolo valanghe

Bel tempo tutta settimana, temperature fin sopra la media. Soccorso alpino e Arpa Lombardia raccomandano la massima prudenza in quota

Dopo le piogge che hanno martellato incessantemente il territorio per una decina di giorni, anche sul Lecchese torna a splende il sole. 

Nella giornata di oggi, domenica, si consoliderà il miglioramento avvenuto sabato pomeriggio. L'alta pressione insisterà sul Lecchese per quasi tutta la settimana, con qualche sporadico annuvolamento. Le temperature saranno in aumento, con massime intorno ai 15° C decisamente fuori stagione.

Soccorso alpino e Arpa Lombardia mettono in guardia gli escursionisti e gli scialpinisti: solo per oggi, domenica, è previsto infatti il massimo rischio di valanghe sulle nostre montagne, il "4".

Grado di pericolo 4: forte

valanghe 22 12 19-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In diminuzione. I recenti lastroni di media o debole coesione, in lento consolidamento, potranno cedere ancora spontaneamente o alla sollecitazione di singoli escursionisti (scialpinisti, ciaspolari, sciatori fuoripista). Le valanghe spontanee, meno diffuse, potranno assumere ancora dimensioni da grandi a molto grandi. Alle fasce altimetriche medio-basse, il manto nevoso, indebolito manterrà attivo il movimento di masse nevose per l'intero spessore.

Tutti a sciare in Lombardia: tornano i "Treni della neve" di Trenord

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • Viveva legato sul balcone: cagnolino tratto in salvo dalle guardie ecozoofile

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

  • Malore fatale sul Monte Legnone, Mandello piange Paolo Villa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento