menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Temporali, consigli utili per prevenire ogni rischio

Il vademecum della Protezione Civile. Prendete nota!

Il maltempo - in questi giorni particolarmente persistente sul Lecchese - coglie spesso alla sprovvista, impreparati.

La Protezione Civile di Regione Lombardia - in aiuto ai cittadini - ha quindi redatto un vademecum di consigli per prevenire ogni possibile rischio in caso di temporale.

È più rischioso:

  • all'aperto: vicino a creste o cime, alberi isolati o elevati, campanili, tetti, tralicci;
  • all'aperto: seduti in contatto con più punti del terreno, per mano se si è in gruppo;
  • all'aperto: vicino a piscine o laghi specie le rive, ai bordi del bosco con alberi d'alto fusto, sull'uscio del rifugio;
  • all'aperto: contatto con canna da pesca, ombrello, sci, antenne, bandiere, albero di metallo di una barca;
  • in casa: utilizzo di televisori, computer, asciugacapelli, ferro da stiro, cuffie per music; si raccomanda di usare il telefono fisso solo in caso d'urgenza;
  • in casa: contatto con tubature dell'acque, caloriferi, impianto elettrico, cavi delle antenne e linee telefoniche; non lavarsi o lavare i piatti; non usare l'ascensore;
  • in casa: sull'uscio, su balconi o tettoie, vicino a pareti e finestre, in stanze troppo piccole.

È più sicuro:

  • all'aperto: accovacciati a piedi uniti con un solo punto di contatto con il terreno, magari seduti sullo zaino o su di una corda arrotolata (possibilmente asciutta); distanziati di una decina di metri se si è in gruppo;
  • all'aperto: vale il motto "se puoi vederlo (fulmine) sbrigati, se puoi sentirlo (tuono) fuggi"
  • in rifugi: grotte, bivacchi, fienili, cappelle, ma stando lontano dalle pareti esterne;
  • in rifugi: in automobile con i finestrini chiusi e l'antenna della radio abbassata; nelle cabine telefoniche e teleferiche, nei vagoni del treno, in roulotte, in aereo;
  • in casa: lontano dalle pareti esterne.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento