Vento forte: scatta l'allerta sul Lecchese, rischio incendi da "bollino rosso"

Raffiche fino a 60 chilometri orari, in attenuazione nella notte fra martedì e mercoledì. Attenzione massima della Protezione civile. Da giovedì cielo sereno e temperature estive

(Foto di repertorio)

Allerta meteo per vento forte nel nostro territorio. La sala operativa di Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un bollettino di colore giallo (criticità ordinaria) che durerà sino alla serata di martedì 14 aprile. 

Il vento, in attenuazione, andrà a esaurirsi nella notte fra martedì e mercoledì. Il 15 aprile sarà sereno con qualche velatura, mentre da giovedì farà irruzione un fronte di aria calda che porterà cielo sereno e temperature quasi estive sino al weekend, quando è attesa la prima vera perturbazione di aprile.

Nel frattempo è attiva sul Lecchese l'allerta di codice rosso (rischio massimo) per incendi boschivi: si raccomanda la massima prudenza e si consiglia di mantenere un atteggiamento responsabile. Nel post sottostante, i consigli del sindaco di Brivio Federico Airoldi.

La sintesi meteorologica

Martedì 14/04, dalla mattinata e fino al primo pomeriggio, previsto un episodio debole di foehn sul settore di Nordovest, con venti da Nord fino a 20-30 km/h e raffiche fino a 55 km/h (fino a 70 km/h nelle aree più esposte e alle quote più elevate).

Da metà pomeriggio brusca irruzione da Est sulla Pianura di aria moderatamente più umida e fresca, ad iniziare da mantovano e bresciano, in estensione verso la Pianura Occidentale: venti da moderati a localmente forti da Est fino a sera con velocità medie tra 20 e 35 km/h e raffiche fino a 60-65 km/h.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

  • Dramma nel lago: 40enne trovato morto a Fiumelatte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento