Cruise Control: cos'è, come funziona e quali vantaggi comporta

Tra le varie tecnologie che caratterizzano le auto moderne, il Cruise Control, permette la regolazione automatica della velocità sulla propria auto. Vediamo come funziona

Tra i moderni equipaggiamenti presenti sulle nostre auto, il Cruise Control è uno tra quelli che rende la vita a bordo decisamente più agevole. Si tratta di un dispositivo elettronico, attraverso il quale è possibile regolare automaticamente la velocità di un veicolo, premendo una semplice leva posta sul piantone dello sterzo. Una volta raggiunta la velocità desiderata, il sistema la mantiene costante fino a quando non si tocca l'acceleratore, il freno o la frizione. Adottato per la prima volta da Chrysler nel 1975, il Cruise Control permette quindi di impostare una determinata velocità, mantenendola costante durante il tragitto, senza bisogno di dover premere l'acceleratore.

Decisamente più adatto per affrontare lunghi viaggi in autostrada. Risulta invece più scomodo e inutilizzabile in città, dove capita spesso di dover frenare o decelerare. 

Come funziona il Cruise Control

Il Cruise Control è un dispositivo elettronico che consente di impostare preventivamente la velocità da mantenere durante il tragitto. Una volta attivato, premendo una leva posta sul piantone dello sterzo, la velocità impostata dal guidatore si manterrà costante. Il guidatore, potrà quindi sollevare il piede destro dall’acceleratore, dato che sarà l’elettronica a mantenere la velocità richiesta.

È possibile quindi impostare la velocità da tenere per esempio in autostrada e, nel caso di Cruise Control adattivo, impostare anche la distanza in metri da tenere rispetto alla vettura di fronte. Una volta stabiliti questi parametri sarà sufficiente attivare il Cruise Control nel tratto stradale che interessa, e lasciare guidare la propria vettura, mantenendo in ogni caso un alto il livello di concentrazione al volante.

Pro e Contro 

Come ogni tecnologia applicata alle auto, anche il Cruise Control ha i suoi vantaggi. Il sistema risulta semplice da attivare e molto comodo, soprattutto quando si devono affrontare lunghi viaggi in autostrada. Inoltre permette di impostare un limite di velocità inferiore o pari a quelli imposti dalla legge.

Il Cruise Control però, presenta anche qualche svantaggio. Il semplice fatto che la velocità si mantenga sempre costante, senza bisogno di dover premere l'acceleratore, può portare distrazione alla guida. Quando si utilizza questo dispositivo, è fondamentale essere sempre concentrati al volante.

Anche le irregolarità della strada possono incidere negativamente sull’efficacia del Cruise Control, come anche le condizioni meteo avverse che possono rendere la strada scivolosa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento