Fase 2 in moto: tutto quello che c'è da sapere

Con la fase 2 molte restrizioni sono state allentate, tuttavia, una categoria che conserva ancora qualche dubbio è quella dei centauri. Vediamo quali sono le regole da rispettare

Con l'allentamento del lockdown, molte più persone hanno la possibilità di uscire di casa, sempre con un giustificato motivo. Le regole da rispettare durante gli spostamenti sono chiare, lo stesso non si direbbe per la categoria dei centauri, ancora confusi su cosa si può e cosa non si può fare andando in moto.

È vero che ora si deve portare la mascherina anche in moto? È vero che si può avere come passeggero solo un convivente? Quali sono le sanzioni? Cerchiamo di fare chiarezza. 

Regole

Per quanto riguarda gli spostamenti, le differenze rispetto alla fase 1 non sono molte, se non per l’inserimento della visita ai congiunti. Lo stesso vale per quel che riguarda l’indossare o meno la mascherina: come per la fase 1 infatti, anche durante la fase 2 è possibile viaggiare in moto senza mascherina se si utilizza un casco integrale (a causa dei problemi di appannamento), mentre l’obbligo di averla scatta nel caso si viaggi con caso "Jet". 

La vera e importante novità introdotta in questa fase, riguarda il viaggiare in due. Se fino al 3 maggio era vietato portare un passeggero sulla moto o sullo scooter, dal 4 maggio è possibile, purché la persona trasportata sia il convivente di chi conduce il mezzo.

Infine, per quanto riguarda le piste per il motociclismo, sulle FAQ della Regione Friuli Venezia Giulia si legge: “L’attività motociclistica, rientrando tra le attività sportive, è limitata alla pista. Rimane intesa la possibilità di usare la moto come mezzo di trasporto per raggiungere destinazioni previste dal Dpcm e dall’Ordinanza". Dunque, è vietata l'attività motociclistica per svago su strada. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento