Regole e limiti per i neopatentati

Per i neopatentati, il Codice della strada prevede particolari regole e limitazioni nei primi 3 anni. Vediamo quali sono

Il conseguimento della patente è sicuramente uno dei momenti più importanti nella vita di ogni persona, poiché contente di ottenere una totale indipendenza, mettendosi alla guida della propria auto. 

Prima di mettersi alla guida però, è bene conoscere cosa dispone il Codice della Strada in materia di regole per i neopatentati. Sono previsti infatti regole, limiti e divieti. 

Per neopatentati si intendono coloro che hanno conseguito la patente A2, a, B o B1 da meno di tre anni. 

Neopatentati: limiti di velocità

Per quanto riguarda le varie limitazioni iniziamo dalla velocità; in base all’articolo 117 del Codice della Strada, i neopatentati non possono superare i 100 km/h sulle autostrade e i 90 km/h sulle strade extraurbane principali.

Neopatentati: punti patente

Se si commette una violazione con perdita di punti della patente è prevista una decurtazione doppia rispetto ai normali automobilisti. Esistono, inoltre, anche differenze per quanto riguarda il bonus punti; il neopatentato che non commette alcuna infrazione per un anno viene premiato con un solo punto bonus e non con 2 come per gli automobilisti più esperti.

Queste limitazioni (velocità e punti) sono valide dal giorno del conseguimento della patente e durano per 3 anni.

Neopatentati: quali auto possono guidare

Occupiamoci ora delle auto che i neopatentati possono guidare. Un’auto, per essere guidata da un neopatentato, deve avere un rapporto KW/tara minore o uguale a 55. Questo dato è riportato sul libretto di circolazione nelle vetture immatricolate a partire da ottobre 2007.

Inoltre è anche previsto un limite di potenza che deve essere minore o uguale a 70 KW (95 CV). Queste limitazioni valgono per 12 mesi dal conseguimento della patente di guida.

Neopatentati: limite alcolemico

Concludiamo la nostra rassegna delle limitazioni per i neopatentati con le norme che riguardano il tasso alcolemico. Per i primi 3 anni di patente il limite alcolemico per i neopatentati deve essere pari a zero. Non vale, quindi, il limite di 0,5 grammi di alcol per litro di sangue come soglia massima prevista per tutti gli automobilisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Viveva legato sul balcone: cagnolino tratto in salvo dalle guardie ecozoofile

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento