rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Motori

Chiude la Statale Regina: potenziato il servizio della Navigazione sul lago

Arricchito il servizio rapido con l'inserimento in orario di un aliscafo aggiuntivo che effettuerà ulteriori quattro corse con il prolungamento di alcune fino a Colico

Potenziato il servizio di trasporto via lago. A seguito delle risultanze del tavolo di coordinamento istituito dal Prefetto di Como in vista della chiusura della strada statale Regina a causa dell'inizio dei lavori per la realizzazione del primo importante intervento della variante della Tremezzina - opere che cominceranno il prossimo 29 novembre 2021 e termineranno il 29 marzo 2022 - la Navigazione Lago di Como, nonostante le difficoltà dell'ultimo anno compresa la recente alluvione, comprendendo la situazione di grave emergenza determinata dal blocco di una via di comunicazione cruciale per il territorio, ha raccolto le richieste pervenute dalle autorità competenti e messo in campo tutte le risorse a propria disposizione, in termini di mezzi e uomini per il potenziamento del servizio di linea che interessa il territorio coinvolto dall'interruzione. 

Coperta fascia oraria 4.50-00.10

Nel dettaglio è stato arricchito il servizio rapido con l'inserimento in orario di un aliscafo aggiuntivo che effettuerà ulteriori quattro corse con il prolungamento di alcune di esse fino a Colico. Il servizio traghetto sarà effettuato con quattro mezzi e coprirà la fascia oraria dalle ore 4.50 alle ore 00.10. 

È prevista una navetta che collegherà gli scali di Argegno e Sala Comacina dalle ore 5 alle ore 21.45, cerniera fondamentale per garantire il diritto alla mobilità dei cittadini. 

Per la realizzazione del piano sopra descritto sarà impiegato l'intero organico della Navigazione Lago di Como, in tutti i settori, con l'inserimento di ulteriori figure assunte con contratto a tempo determinato per gestire la situazione di emergenza. 

Tutte le riduzioni

Da punto di vista tariffario la Navigazione Lago di Como conferma le seguenti riduzioni garantite con risorse al momento interne. 

Il servizio navetta tra Argegno e Sala Comacina sarà gratuito, con consegna di un titolo di viaggio a valore 0 ai sensi della normativa vigente in materia. 

Per gli abbonamenti del servizio rapido che interessano l'area di cantiere, con origine e destinazione nella sponda occidentale del lago e gli abbonamenti traghetto (veicoli e passeggeri) sarà prevista una riduzione del 50% che scatterà dal mese di gennaio 2022 recuperando quanto anticipato a dicembre 2021 allo scadere dell'ultimo mese (marzo 2022). Si precisa che il possesso dell'abbonamento non è garanzia del posto a bordo. 

"Auspichiamo - commentano dalla Navigazione - che le misure messe in campo in coordinamento con le autorità e gli altri vettori Tpl possa almeno in parte mitigare il grande disagio dei passeggeri, confidando che ogni criticità potrà essere superata con la collaborazione di tutti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude la Statale Regina: potenziato il servizio della Navigazione sul lago

LeccoToday è in caricamento