Come ottenere la patente C: requisiti e prove d'esame

Che cos'è la patente C e per quali mezzi è valida? Ecco tutte le informazioni sul conseguimento della patente C

Se vuoi guidare i camion e tutti i mezzi pesanti, devi conseguire la patente C che ti abilita alla guida dei veicoli adibiti al trasporto merci. 

La patente C è quella più richiesta tra quelle professionali, poiché abilita il soggetto che la consegue, alla guida di mezzi pesanti, camion e veicoli adibiti al trasporto di cose in contro proprio. 

Diciamo subito che per conseguire la patente C, occorre essere titolari della patente B, e aver compiuto almeno 21 anni. 

Come prendere la patente C

Per conseguire la patente C e C1, come abbiamo già detto, occorre essere in possesso della patente B e aver compiuto 21 anni. Per quanto riguarda invece l’età massima prevista per l’utilizzo della patente C, ha validità di 5 anni fino al compimento dell’età di 65 anni. 

Chi è in possesso della patente C, C1, C1E, una volta compiuti i 65 anni, dovrà rinnovarla ogni 2 anni e per chi ha la patente CE, compiuti i 65 anni, se vuole si continuare a guidare autotreni, potrà farlo fino a 68 anni rinnovando la patente ogni anno. Una volta compiuti i 68 anni la patente CE viene “ricondotta” a patente C.

Prove ed esami

Per conseguire la patente C, come per le altre patenti di guida, occorre dimostrare di essere nelle condizioni fisiche e tecniche idonee per guidare. Prima di conseguire la patente infatti, è necessario ottenere il certificato medico e sostenere un esame orale di teoria, che attesti nozioni, segnali e tutta la disciplina del Codice Stradale. Poi sarà possibile sostenere l’esame di guida pratica, che attesta la capacità e la competenza manuale nel guidare veicoli pesanti. 

Il superamento di entrambe le prove, consente il conseguimento della patente C.

Veicoli che si possono guidare con la patente C

  • Veicoli della categoria B
  • autoveicoli per trasporto di cose, non di persone, aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, anche trainanti un rimorchio leggero. 

Nel caso in cui il conducente non abbia ancora compiuto i 21 anni d’età, gli autoveicoli devono essere di massa complessiva a pieno carico non superiore a 7.5 t.

Nel caso di massa superiore, il conducente deve essere in possesso di certificato di abilitazione professionale CQC (frequenza di un corso obbligatorio ordinario di 280 ore con relativo esame).

CQC, certificato di qualificazione professionale

Da tempo ormai esiste il cosiddetto CQC, un certificato di qualificazione professionale che abilità alla guida di mezzi di peso superiore alle 7.5 tonnellate. Tale certificato prevede la partecipazione a un corso di formazione obbligatorio di circa 280 ore cui fa seguito un ulteriore esame.

Costi

Per quanto concerne i costi per il conseguimento della Patente C, ovviamente sono più onerosi rispetto a quelli sostenuti per il conseguimento della patente B.

Oltre all’acquisto della marca da bollo di 14,62 euro da apporre sul certificato medico, per l’iscrizione, la frequentazione del corso teorico ed il rilascio del foglio rosa si deve sostenere una tariffa di 510 euro.

Per quanto concerne le guide, la guida di 1 ora prevede il sostenimento di 80 euro, l’esame di teoria comporta il sostenimento di 95 euro e l’esame di guida 145 euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratori egiziani devolvono incasso all'ospedale di Lecco: «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati»

  • Elaborazioni, pneumatici, scarichi: a Lecco è scoppiata la passione per il "tuning"

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

Torna su
LeccoToday è in caricamento