Camper o roulotte: pro e contro

Camper o roulotte, su cosa orientarsi per vivere al meglio le vacanze? Vediamo cosa c'è da sapere su queste due tipologie di case a 4 ruote

Camper o roulotte, cosa scegliere per vivere al meglio le vacanze? Nonostante sembrino simili, esistono notevoli differenze tra i due. 

Un camper è un veicolo ad uso abitativo, mentre una roulotte non è un veicolo autonomo, bensì un rimorchio trainato da un’auto e sprovvisto di motore. Non esiste obbligatoriamente il mezzo “migliore” per eccellenza, perché ognuno ha le propria esigenze, che sono diverse da quelle di tutti gli altri. 

Cerchiamo quindi di individuare vantaggi e svantaggi dell’una o dell’altra scelta. 

Cos’è una roulotte

Una roulotte è un rimorchio allestito che permette di soggiornare al suo interno. L’arrendamento include letti, dinette, bagno, cucina, insomma molteplici servizi che garantiscono una piacevole vacanza. A seconda del modello, poi, ci possono essere più o meno optional che valorizzano la roulotte stessa.

Pro e contro della roulotte

Sono sempre più gli appassionati di “caravanning”, ovvero gli amanti delle partenze in roulotte. Chi decide di acquistare una roulotte per partire in vacanza, ha sicuramente qualche vantaggio:

  • Risparmio sull’acquisto del mezzo
  • Risparmio costi di gestione (tassa di possesso 20 euro all’anno)
  • A livello di manutenzione i costi non sono elevati
  • Hai sempre a disposizione un’auto, quella che usi per trainare la roulotte. 

La conseguenza è che più si utilizza una roulotte, più velocemente si rientra dall’investimento iniziale per il suo acquisto. Il suo valore residuo, oltretutto, resta alto anche dopo numerosi anni di vita e, se ben mantenuta, dura moltissimo tempo. La si può usare sempre, estate o inverno, poiché le roulotte odierne sono concepite per essere utilizzate in qualsiasi momento o circostanza.

Esistono però anche diversi svantaggi. Prima di tutto per quanto riguarda l’auto che la traina: è infatti necessario assicurarsi che la propria auto possa supportare il peso della roulotte, e installare un gancio traino adatto a supportare la vostra roulotte.

Per quanto riguarda la guida, ricordatevi che la somma dei due mezzi non deve superare i 35 quintali, altrimenti è necessario integrare la propria patente con una BE per poter trainare la vostra roulotte.

Pro e contro del camper

Il camper è un mezzo di trasporto adibito a casa. Al suo interno, come per la roulotte, si trovano letti, cucina e bagno. 

Per quanto riguarda i vantaggi:

  • Il camper è sempre pronto all’uso: vi basterà infatti caricare i bagagli e partire, senza l’implicazione di altri mezzi
  • Potete fermarvi e soggiornare ovunque
  • Siete liberi di partire anche all’ultimo minuto senza aver pianificato il viaggio. 

Rispetto alla roulotte però, un camper ha sicuramente costi maggiori, sia per quanto riguarda il costo d’acquisto, sia per quello della manutenzione.

Poi dobbiamo dire che è vero che un camper ha più libertà di movimento e di sosta, ma bisogna comunque tenere presente la sua mole: si tratta infatti di un mezzo ingombrante e non è possibile parcheggiarlo ovunque. E sempre per lo stesso motivo, la guida non è certo agevole come quella di un’auto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratori egiziani devolvono incasso all'ospedale di Lecco: «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati»

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Elaborazioni, pneumatici, scarichi: a Lecco è scoppiata la passione per il "tuning"

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

Torna su
LeccoToday è in caricamento