menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il team dei volontari Telethon intervenuti alla presentazione della maratona Telethon 2018 in municipio a Lecco.

Il team dei volontari Telethon intervenuti alla presentazione della maratona Telethon 2018 in municipio a Lecco.

Al via la maratona Telethon Lecco, un esempio a livello nazionale

Oltre 50 eventi nella nostra provincia per raccogliere fondi a favore della ricerca contro le malattie genetiche. Milani e Fontana: «Puntiamo a nuovi record grazie alle tante associazioni e ai cittadini che ci sostengono»

Telethon Lecco a caccia di nuovi record. Riparte la maratona a sostegno della ricerca medico scientifica che vede nella generosità e nell’impegno di associazioni, istituzioni e cittadini della nostra provincia un esempio a livello nazionale. Ben 312.600 gli Euro raccolti lo scorso anno, e in questa edizione lo staff organizzativo guidato da Renato Milani e Gerolamo Fontana punta a un risultato ancora migliore.

Programma e protagonisti: Arianna Fontana testimonial

Il programma di questa 27esima edizione è stato presentato in Comune a Lecco alla presenza del sindaco Virginio Brivio. Si parte sabato 3 novembre con un serie di iniziative, manifestazioni, concerti, spettacoli, incontri a temi, eventi sportivi che proseguiranno fino al periodo natalizio. Alla presentazione della maratona Telethon 2018 sono intervenuti anche Alessandro Betti, direttore nazionale fondi Fondazione Telethon che ha definito l’esperienza lecchese un esempio a livello italiano, Michele Casadio, direttore artistico di Telethon Lecco, Alfredo Polvara, LTM, e i rappresentanti delle numerose associazioni coinvolte.

«Quest’anno il nostro testimonial sarà Arianna Fontana, che continua a riscrivere nuove pagine di storia per lo sport italiano e ha conquistato ben otto medaglie nella sua carriera alle Olimpiadi invernali - dichiara Renato Milani - Ed eccoci pronti per vivere questa 27esima edizione con unico obiettivo, quello di superarci come abbiamo fatto ben 24 volte su 26. Inizieremo il 3 novembre contemporaneamente a Valmadrera (Rassegna Canti della montagna alle 21 nella chiesa Santo Spirito) e a Calolzio (Canzoni e musica per Telethon all’oratorio di Foppenico) per poi continuare fino al 23 dicembre. Ben 50 giorni di maratona – incalza il coordinatore di Telethon Lecco - con più di 60 manifestazioni in tutta la provincia».

La lista è davvero lunga (e ben pubblicizzata su manifesti e volantini diffusi dagli organizzatori). Si spazia dal concerto del Coro Cantering di Roma in programma sabato 17 novembre alle 21 nella chiesa di Sant’Alessandro a Barzio, per arrivare alla commedia musicale che si terrà a Sirone sabato 24 alle 21 (Teatro San Carlo) e alla corsa degli ambasciatori Telethon da Monte Marenzo a Morterone di domenica 9 dicembre. E poi ancora l’allestimento dei presepi a Garlate e Vercurago, il torneo di Volley a Bottanuco, la “Bellano Got’s Talent for Telethon” nelle serate di venerdì 21 e sabato 22 dicembre, e tanto altro.

Incontri nelle scuole lecchese con importanti ricercatori

«Ancora una volta saranno tanti e importantissimi gli incontri nelle scuole - commenta Gerolamo Fontana, Uildm - Parleremo a centinaia di ragazzi della ricerca scientifica, spaziando dalle elementari all’università, passando per liceo Scientifico, Badoni e altri istituti superiori di Lecco. Giovedì 29 novembre parleremo delle nuove frontiere e delle scoperte di Telethon con il ricercatore Andrea Ballabio, direttore dell'istituto TIGEM di Pozzuoli, e con il nostro docente universitario Roberto Maggi. Un’occasione davvero preziosa. Più in generale - aggiunge Fontana - insieme a tutta la popolazione lecchese vogliamo perseguire la cura di sempre più malattie genetiche, per dare una prospettiva di vita concreta alle persone e alle famiglie che le combattono. E i risultati sono già importanti».

Il sindaco Brivio: «Un grande esempio di generosità che onora il nostro territorio»

A nome della cittadinanza, anche da parte del sindaco Brivio è arrivato un grazie per l’impegno che tante associazioni e cittadini, da anni, mettono in campo a favore di Telethon. «Questo è il 27esimo anno di battaglie combattute insieme sul fronte della ricerca grazie agli amici della Uildm e del coordinamento provinciale Telethon - sottolinea il sindaco di Lecco - Un esempio di grande generosità e di capacità di fare rete che onora il nostro territorio. Una maratona che ogni anno sa coinvolgere e rinnovarsi, che ospita decine di eventi in ben 90 comuni della nostra provincia e di quelle vicine. Ciascuno, insieme a Telethon, può alimentare una speranza concreta contro le malattie genetiche».

Originali iniziative collegate: dopo quello delle galline tocca al censimento dei cani

Non solo manifestazion e iniziative a tema. La maratona Telethon Telethon avrà anche, come nella passata edizione, un’iniziativa originale e curiosa che porta come sempre la firma di Angelo Fontana della Polisportiva Monte Marenzo, co-fondatore di  Telethon Lecco, persona instancabile e di grande generosità. Dopo il censimento delle galline del 2017, è stato questa volta realizzato un censimento dei cani del paese, e aperta una gara a premi per indovinare il numero di quelli presenti a Monte Marenzo. Per partecipare al concorso basta formulare un pronostico versando un Euro a Telethon. La maratona, ora, può davvero iniziare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento