Boom di matrimoni a Calolzio, stabile il numero degli abitanti

Interessanti i dati relativi al movimento della popolazione: oggi i calolziesi sono 13.911. Rispetto a qualche anno fa le nozze sono più che raddoppiate, passando da 38 a 79. Gli stranieri sono 1.281, al primo posto la comunità della Costa d'Avorio

Il palazzo municipale di Calolziocorte. I dati relativi al movimento della popolazione sono stati redatti come ogni anno a gennaio dall'Ufficio Anagrafe.

A Calolziocorte torna di moda il matrimonio. Quello da poco concluso è stato l'anno, tra gli ultimi dieci, nel quale si sono registrate più unioni: 79 (56 civili e 23 religiose) andando ben oltre la media di 52 matrimoni annui celebrati dal 2009 ad oggi. Nel 2013 il dato più basso con solo 38 "Fatidici Si", oggi più che raddoppiati. E se le nozze religiose si confermano stabili, crescono invece i matrimoni concordatari. E il record di celebrazioni civili officiate nell'ultimo periodo spetta alla Consigliere comunale Ebe Pedeferri. 

Sono senza dubbio questi i dati più interessanti tra quelli riportati dal consueto report sul "Movimento della Popolazione", report che viene redatto a fine gennaio dall'Ufficio Anagrate del municipio di Calolziocorte, e in particolare da Marlene Moser e Michele Ferrante.

In ribasso la popolazione di Valmadrera, Rusconi il cognome più diffuso

Nel 2018 gli abitanti di Calolziocorte sono risultati essere 13.911, con le femmine (7.134) che superano i maschi (6.777). L'anno prima la popolazione residente si era attestata sulle 13.920 unità, con un lieve calo quindi di meno 9 abitanti. Aumenta invece il numero di stranieri: 1.281 nel 2018 contro i 1.194 del 2017.

Dopo il boom avuto nel 2017 (108 rispetto agli 86 del 2016), resta invece stabile il numero dei nuovi nati: 105 nel 2018. I morti passano da 136 a 147. 

Tornando ai dati sulla popolazione straniera, gli immigrati rappresentano oggi circa il 9,5% del totale degli abitanti in città. La comunità più numerosa è quella proveniente dalla Costa D'Avorio con 170 stranieri (83 uomini e 87 donne) seguita da quella dell'Albania (161) e da quella del Senegal (159). Per quanto riguarda altri dati interessanti o curiosi, emerge come il numero di cinesi (in crescita in tante altre realtà italiane) a Calolzio sia fermo a 29 residenti. Nella nostra città hanno scelto di risiedere anche un giapponese e due svizzeri, mentre non c'è nessuno straniero proveniente da Stati Uniti, Canada o Paesi Scandinavi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Giù le mani dalle mogli degli altri»: sui muri bellanesi insinuazioni contro il maresciallo

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Lombardia in zona gialla? «Nel Lecchese interessati circa 1.400 esercizi commerciali»

  • Coronavirus, il punto: calo drastico tra i contagiati nel Lecchese (+53) e i ricoverati negli ospedali

  • Uomo cade da scala, giovane si lesiona due dita: soccorritori in azione

  • Giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa salatissima

Torna su
LeccoToday è in caricamento