Gestione degli impianti sportivi, respinto il ricorso dell'Ac Victoria

Il Tar ha dato ragione al Comune di Calolzio. Il sindaco Ghezzi: «Ora speriamo in una fase più costruttiva. Resta il dispiacere per aver perso tempo e risorse in una disputa irragionevole»

Respinto il ricorso dell'Ac Victoria, il Tar dà ragione a Comune e Provincia e la gestione degli impianti sportivi del Lavello resta all'AC Calolzio.

Ad annunciarlo, in una nota, è stato il sindaco di Calolziocorte Marco Ghezzi che insieme alla sua maggioranza si era attivato nei mesi scorsi per cercare una mediazione tra le parti allo scopo di sbloccare la situazione ed evitare strascichi legali. Ieri, mercoledì, è arrivato il verdetto del Tribunale Amministrativo Regionale. L'Ac Victoria aveva contestato il fatto che il Calolzio fosse inadempiente rispetto al contratto precedente e che quindi non potesse essere ammesso a partecipare al nuovo bando. La società biancoazzurra aveva anche fatto richiesta di sospensiva, rigettata a ottobre.

Tunnel del torrente Buliga usurato, lavori urgenti nei sotterranei di Calolzio

«Il Tar ha rigettato, in quanto infondate, le motivazioni con cui l'AC Victoria ha fatto ricorso contro il Comune di Calolziocorte e la Provincia relativamente al bando per la gestione degli impianti sportivi, condannando la società calolziese al pagamento delle spese processuali ai due Enti - ha fatto sapere Marco Ghezzi - La speranza è che, chiusa questa fase conflittuale che avremmo volentieri evitato, si possa passare a una fase più costruttiva. Resta il dispiacere di aver perso tempo e risorse (di tutti) in una disputa irragionevole».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

  • Viveva legato sul balcone: cagnolino tratto in salvo dalle guardie ecozoofile

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento