menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei vicoli che collegano Calolzio con Rossino. Molte le erbacce, e non mancano i rifiuti abbandonati.

Uno dei vicoli che collegano Calolzio con Rossino. Molte le erbacce, e non mancano i rifiuti abbandonati.

«Cari cittadini, vestite i panni dei cronisti e segnalateci i casi di incuria e degrado»

I consiglieri Colosimo e Vanoli di Cambia Calolzio: «In base alle indicazioni chiederemo interventi al Comune per avere più decoro e manutenzione di strade e verde pubblico»

«Purtroppo si ripetono le situazioni di incuria in città. Chiediamo ai cittadini di vestire i panni dei cronisti e di segnalarci episodi di questo tipo. Noi solleciteremo interventi da parte dell’Amministrazione». L’appello arriva dal gruppo di opposizione “Cambia Calolzio”, rappresentato in Consiglio comunale da Diego Colosimo e Daniele Vanoli, i quali hanno messo a disposizione l’indirizzo di posta elettronica cambiacalolzio@gmail.com per dare voce alle segnalazioni dei cittadini. Segnalazioni che stanno già arrivando.

Cambia Calolzio: Giunta comunale troppo azzurra e poco meritocratica

«Alcuni giorni fa, dopo il materiale fotografico inviatoci da un calolziese, siamo intervenuti in merito al mancato sfalcio dell’erba in alcune aree verdi comunali - spiegano Colosimo e Vanoli - Questa settimana con un altro contributo ci è stato rimarcato lo stato di degrado in cui si trovano le vecchie (oggi storiche) scorciatoie a gradoni di acciottolato che dal basso del paese, in via Promessi Sposi, con vari tratti spezzettati dalla strada asfaltata, portano verso la frazione più alta di Rossino. Domenica 24 giugno è stata organizzata dal Comune, in collaborazione con la Pro loco e altri gruppi, una bella iniziativa per far riscoprire angoli interessanti della nostra città. Molto c’è da conoscere (basti vedere il video “Il Canto delle Pietre” realizzato nel 2007 dai nostri concittadini Ivo Bonaiti ed Ettore Mangili sulla Calolziocorte sconosciuta). Buona, quindi, l’importante iniziativa di domenica che pensiamo debba proseguire anche nel corso dell’anno con altri momenti di partecipazione collettiva, per esempio coinvolgendo gli alunni delle scuole, i centri ricreativi estivi e gli oratori. Calolziocorte ha però il bisogno urgente, dopo anni di disinteresse, di vedere il Comune impegnato nella valorizzazione del suo territorio». 

I due consiglieri di opposizione sollecitano dunque maggiori e migliori interventi di manutenzione. «Dato che vogliamo bene alla nostra Calolzio, pensiamo che gli interventi manutentivi del territorio debbano ricevere la giusta attenzione da parte del Comune. Basta poco per rendere più bella la nostra città. Noi pensiamo che il decoro urbano debba essere sempre più un biglietto da visita positivo. Per questo ci sentiamo impegnati. Per questo, al fine di illuminare quello che va o non va bene - concludono Colosimo e Vanoli - continuiamo a chiedere l’aiuto dei “cittadini cronisti”, stimolandoli a segnalarci altre eventuali situazioni di incuria, anche scrivendo alla nostra mail oppure contattandoci  su facebook».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Le migliori stazioni ferroviarie d'Italia

  • social

    Una nuova truffa per gli utenti di Whatsapp

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento