Mercoledì, 23 Giugno 2021
Notizie

Festa alpina in oratorio a Calolzio, applausi ai Picétt del Grenta

Entrano nel vivo le quattro serate organizzate dalla penne nere del gruppo "Pippo Milesi". Musica, solidarietà e ottima cucina anche oggi e domenica

Un momento dell'esibizione dei Picétt del Grenta nella palestra dell'oratorio di Calolzio centro.

Un’altra serata emozionante insieme a Picett del Grenta e alpini. Dopo il successo della Festa di Valgreghentino, il gruppo folk diretto dal maestro Gabriele Bolis si è esibito ieri sera, venerdì, all’oratorio di Calolziocorte in occasione della quattro giorni di festa organizzati dalle penne nere del gruppo “Pippo Milesi” guidato da Claudio Prati.

Solidarietà in corsia e musica al Manzoni con i Picett del Grenta

Brani della tradizione, musica folk e canti alpini, senza dimenticare le classiche “O sole Mio” e “Mamma” sono stati tra i brani più applauditi dell’esibizione tenuta dai Picett. La festa alpina di Calolzio, sostenuta anche da Pro loco e Comune, si è aperta giovedì e proseguirà anche questa sera, sabato 8 settembre con la serata danzante con Rosolino, e domani, domenica 9, con dj, musica per i giovani e tombolata. Ottimo il servizio di ristorante e pizzeria (con piatti tipici alpini e non solo) curato dai volontari dell’oratorio in collaborazione con le penne di Calolzio.

«Ringraziamo i Picett del Grenta per la bella e coinvolgente serata, un concerto durato quasi due ore molto applaudito - commenta Carlo Viganò del gruppo alpini Calolzio - Ottima la partecipazione di pubblico. Ora invitiamo tutti alle prossime due serate della festa che si terranno sempre in oratorio. I fondi raccolti serviranno per sostenere le iniziative benefiche delle penne nere». Il prossimo impegno per gli alpini di Calolzio sarà ora la partecipazione al raduno sezionale in programma il prossimo fine settimana a Sant’Omobono Imagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa alpina in oratorio a Calolzio, applausi ai Picétt del Grenta

LeccoToday è in caricamento