menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I bambini con le bandiere questa mattina nel piazzale del municipio di Olginate.

I bambini con le bandiere questa mattina nel piazzale del municipio di Olginate.

Successo a Olginate per la marcia dei diritti dei bambini

In tanti all'iniziativa di scuole, piedibus, Comune, Pro loco e associazioni. Un corteo colorato con le bandiere rappresentati le provenienze dei giovani alunni ha raggiunto il municipio all'insegna del motto "Cuori senza frontiere"

Hanno colorato le vie Olginate con i loro sorrisi e sventolando le bandiere dei Paesi di tutto il mondo preparate in classe all'insegna del messaggio: "Cuori senza frontiere". Successo per la Marcia dei diritti che si è tenuta questa mattina, venerdì, in occasione della Settimana dei diritti dei bambini. 

Da diversi anni Olginate propone infatti iniziative molto riuscite e coinvolgenti per promuovere i diritti dell'infanzia, grazie all'impegno dei volontari del piedibus guidati da Silvia Cazzaniga, delle scuole, del Comune, di Pro loco e associazioni. Centinaia di alunni dell'istituto comprensivo, accompagnati da docenti e volontari, sono partiti dalla primaria di via Campagnola raggiungendo il piazzale interno del municipio dove è intervenuto anche il sindaco Marco Passoni. Festosa e colorata la marcia durante la quale sono stati sbandierati tutti i colori che costituiscono il variopinto e ricco "Mondo della Rodari", con la varie nazioni rappresentate all'interno della scuola, fino alla realizzazione di un grande cuore senza frontiere. 

Domenica 25 in centro Olginate "Una strada per giocare" con "Il giro del mondo in 80 minuti". Il programma

«Anche quest'anno l'iniziativa con i bambini è andata molto bene - commenta Silvia Cazzaniga - Ora aspettiamo tutti domenica alla manifestazione "Una strada per Giocare" organizzata dal Tavolo Adulti con la partecipazione di molte associazioni e commercianti del paese». L'appuntamento è dunque per domenica 25 novembre dalle 14 alle 17 nel piazzale del Teatro Jolly dove verrà proposto anche "Il giro del mondo in 80 minuti" in collaborazione con la primaria Rodari, la scuola dell'infanzia Chaplin l'asilo infantile di via Marconi. I bambini porteranno la bandiera realizzata a scuola ritirando poi il "passaporto" per iniziare il viaggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento