Martedì, 18 Maggio 2021
Notizie Piazza Vittorio Veneto

Raccolta firme per poter posteggiare nella piazza del municipio

L'iniziativa è promossa da alcuni commercianti di Calolzio: in meno di due giorni sono quasi 100 le sottoscrizioni raccolte. Vanoli: «Lo soste, almeno quelle brevi, aiuterebbero a richiamare più persone in centro»

Nicola Vanoli, commerciante di Calolziocorte.

Quasi 100 firme raccolte in meno di 48 ore. Sta riscuotendo diverse adesioni la petizione promossa da alcuni esercenti del centro di Calolziocorte, e in particolare da Nicola Vanoli, titolare dell'omonima tabaccheria, per chiedere all'Amministrazione di aprire piazza Vittorio Veneto alle auto per poter parcheggiare. Quasi tutti i commercianti e i baristi della zona hanno già aderito all'iniziativa, e con loro anche altri cittadini. 

Confronto pubblico sulla "nuova" piazza del municipio

«Ho avviato da poco questa petizione e devo dire che abbiamo raggiunto già un ottimo numero di firme - commenta Vanoli mostrandoci i tre fogli pieni di firme e timbri delle attività - In vista degli interventi migliorativi che la Giunta vuole attuare nella piazza del municipio chiediamo di sperimentare l'apertura della piazza alle soste. Bastano 7/8 posti anche per posteggi di breve durata. Crediamo sia un'iniziativa utile per vivacizzare il centro, richiamare più frequentatori e sostenere così anche il commercio. Chi vuole può venire a firmare, anche se credo che, visto l'ottimo numero di sottoscrizioni già raccolte, consegneremo a breve la petizione in municipio».

L'idea di aprire alle soste - almeno a quelle brevi di mezzora o un'ora al massimo - piazza Veneto sembra dunque piacere, e l'Amministrazione comunale sarebbe favorevole a una sperimentazione di due o tre mesi. Più critici in merito alla proposta alcuni residenti che vorrebbero mantenere la piazza libera dai veicoli, per favorire la presenza di persone a piedi con spazi più ampi e sicuri.

Un palco fisso, giochi, maxischermo, wi-fi e fontana: le proposte per rivitalizzare piazza Vittorio Veneto

Più in generale le proposte del Comune per vivacizzare il centro città spaziano dalla creazione di uno spazio per i bambini con giochi inclusivi, alla sistemazione di un palco fisso per eventi, senza dimenticare maxischermo, wi-fi gratuito per tutti e una fontana. La riqualifica - a costo zero per l'ente locale grazie a bandi e sponsorizzazioni - potrebbe diventare realtà nel giro di sei mesi. Intanto, a giorni, si saprà se verrà dato il via libera o meno alle soste in piazza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta firme per poter posteggiare nella piazza del municipio

LeccoToday è in caricamento