Notizie Piazza Vittorio Veneto

Premio di San Martino, "Cambia Calolzio" candida il capitano Riccardo Gatti

A bordo della nave ONG "Pro Activa Open Arms", Gatti ha salvato la vita a moltissimi migranti naufraghi nel Mediterraneo. Il suo impegno umanitario è salito alla ribalta nazionale

Riccardo Gatti, capitano della nave Open Arms, mentre abbraccia un migrante salvato nel Mediterraneo.

A novembre scade il biennio 2017-2018 per l’assegnazione del premio “San Martino”. La benemerenza civica venne istituita quasi vent'anni fa dall'allora Amminsitrazione comunale guidata dal sindaco Marco Avogadri quale riconoscimento a persone, associazioni, attività produttive e attività umanitarie che si sono distinti in vari settori, portando con merito il nome della città di Calolziocorte in ambiti nazionali ed internazionali.

La testimonianza di Riccardo Gatti, salito alla ribalta nazionale: «Salvare i tre fratelli ci ha commosso»

Nei prossimi giorni verrà scelto il nuovo vincitore. Le candidature sono già aperte, e tra queste il gruppo civico Cambia Calolzio ha deciso di proporre il nome di Riccardo Gatti, calolziese da tempo impegnato a salvare vite nel Mediterraneo a bordo della nave Proactiva Open Arms. La proposta è stata ufficializzata ieri presso il circolo Arci Spazio Condiviso di piazza Regazzoni dove proprio Gatti, alcuni mesi fa, portò la propria testimonianza intervistato dal giornalista lecchese Duccio Facchini (nella foto sotto). Anche TG e televisioni nazionali hanno parlato dell'impegno umanitario di Riccardo Gatti.

«Per il Premio di San Martino di quest'anno il gruppo Civico Cambia Calolzio ha proposto all’Amministrazione comunale, con il sostegno di 110 firme, di conferire la prima benemerenza per l’alto valore umanitario al nostro concittadino Riccardo Gatti, attualmente capo missione della nave ong “Proactiva Open Arms”, e impegnato da alcuni anni nei salvataggi dei migranti nel mar Mediterraneo dove la sola nave ha salvato oltre 7000 (settemila) essere umani - scrivono Diego Colosimo, Daniele Vanoli, Giuliano Barachetti, Valeria Bianco e Laura Castagna - Il nostro gruppo ritiene importante riconoscere questo premio a Gatti per l’impegno difficile e rischioso, anche del suo equipaggio, che dedica quotidianamente per salvare vite umane. Siamo convinti che quanto osservato troverà la condivisione del sindaco e della Giunta».

Riccardo Gatti con Facchini-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio di San Martino, "Cambia Calolzio" candida il capitano Riccardo Gatti

LeccoToday è in caricamento