Notizie

Al pranzo degli ex lavoratori Sae anche un salame gigante in palio a scopo benefico

In tanti all'iniziativa a sostegno di Telethon. Il super salume, vinto da una signora di Calolzio, pesa dieci chili ed è lungo oltre due metri

Pino Zofrea, volontario Telethon, e il salame gigante vinto da una signora di Calolziocorte.

Oltre 150 i partecipanti al raduno degli ex lavoratori SAE che si è tenuto anche quest'anno a sostegno di Telethon. Insieme alla festa, alla solidarietà e al desiderio di ritrovarsi numerosi all'insegna di ricordi e amicizia, la giornata di domenica è stata caratterizzata da un premio quantomai insolito e originale che ha catturato l'attenzione di tanti: un salame gigante, circa dieci chilogrammi di peso e oltre due metri di lunghezza, messo in palio nella sottoscrizione a premi organizzata proprio a sostegno della ricerca medico-scientifica. Il salume gigante è stato vinto da una signora di Calolzioocorte.

Un censimento degli amici a quattro zampe per sostenere Telethon

La giornata - alla quale è intervenuto anche il coordinatore provinciale di Telethon Renato Milani - si è aperta con la messa celebrata alle 10 nella chiesa parrocchiale di Acquate durante la quale sono state ricordate le 15 persone venute a mancare quest’anno. Alle 12.30 pranzo al Ristorante Nuovo di Garlate. 

Al via la maratona Telethon Lecco, un esempio a livello nazionale

«Anche questa volta il pranzo è stato di un bel momento d’incontro e un ritrovarsi tra amici anno dopo anno, l'appuntamento del  "Te se regordet..." all'insegna dei tempi passati, di quando "me laurava in zingheria, nei disegnadur, in meccanica, negli uffici, in bulloneria - commenta Angelo Fontana, tra gli organizzatori del raduno ex lavoratori SAE insieme al fratello Gerolamo - Una nota molta positiva riguarda il sostegno alla ricerca: tra una quota del pranzo, la sottoscrizione a premi e i panettoni, la somma raccolta è stata pari a ben 2.402 euro. Siamo molto soddisfatti. Da segnalare che l’ingegner Bresciani ha vinto un bellissimo quadro offerto dalla pittrice Carla Colombo di Imbersago e ha voluto rimetterlo all’asta. Ad aggiudicarselo è stato poi Arnaldo Gerosa di Maggianico che ha offerto 100 euro, mentre la signora Lina Mapelli di Calolzio ha vinto un salame di oltre 10 chili offerto da Umberto Riva del salumificio di Molteno. Noi di Telethon ringraziamo tutti per la partecipazione e il contributo dato all'iniziativa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al pranzo degli ex lavoratori Sae anche un salame gigante in palio a scopo benefico

LeccoToday è in caricamento