A Ballabio nasce lo "Spazio mamma bimbo", punto di confronto e assistenza gratuiti

Il nuovo importante servizio è promosso da un gruppo di mamme guidate da Ambra Carissimo e sarà operativo nella sala civica polifunzionale

L'ingresso ai locali dove verrà attivato il nuovo servizio.

A Ballabio nasce lo "Spazio mamma bimbo", punto d'incontro e assistenza gratuiti. Il nuovo importante servizio verrà attivato grazie all'iniziativa di in gruppo di mamme, rappresentate da Ambra Carissimo, e la collaborazione dell'Amministrazione comunale. In questo luogo mamme e piccoli potranno incontrarsi, assistersi a vicenda nella cura dei bambini, ricevere e dare informazioni, organizzare iniziative e attività utili a svolgere al meglio l'impegnativo compito di madri.

Diventare volontario della Croce Rossa in Valsassina? Ecco come fare

«Con grande orgoglio - spiega Ambra Carissimo in un post diffuso sui social - posso anticiparvi che Ballabio avrà il proprio "Spazio Mamma Bimbo" totalmente gratuito. Un enorme grazie va all'Amministrazione comunale che ci ha concesso l'utilizzo della sala civica polifunzionale di piazza Papa Giovanni XXIII. Per seguire gli eventi che proporremo, vi invito a seguire la pagina "Spazio Mamma/Bimbo Ballabio"». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Obiettivi dell'iniziativa e servizi

Gli obiettivi dell'iniziativa vengono elencati dalla stessa promotrice: «Offrire alle mamme e i proprio bimbi un punto di incontro, dare la possibilità ai bimbi da zero a 3 anni di giocare ed interagire tra loro sotto la supervisione dei genitori, dare supporto per quanto riguarda l'allattamento e la gestione dei primi periodi con il bambino, promuovere il maternage dolce, creare un gruppo di auto aiuto tra mamme, indirizzare quando necessario a professionisti (esempio pediatra, psicologo, ostetrica), dare la possibilità di pesare il proprio bimbo e fare autovalutazione del peso, organizzare corsi informativi (esempio corso di disostruzione pediatrica, massaggio infantile, utilizzo supporti ergonomici, prevenzione tumore al seno). Il tutto sarà gratuito, senza scopo di lucro». Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 334 5831849.

Conclusi i lavori della casetta e della palestra d'arrampicata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Segnalati numerosi casi di "dermatite del bagnante" dopo tuffi al lago: ecco cos'è

  • Varenna, protagonista su Rai Uno, diventa il paese dell'amore

  • Lombardia, nuova ordinanza regionale: mascherina all'aperto se non è garantito il distanziamento. Novità per trasporti e celebrazioni religiose

  • In visita a Varenna, Vittorio Sgarbi conquistato da Villa Monastero

  • Segnalata una canoa ribaltata nel lago sotto il diluvio: ricerche a Mandello

  • Dramma nel lago: 40enne trovato morto a Fiumelatte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento