rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Notizie Alto e Basso Lago / Piazza Giovanni XXIII, 8

Abbadia e Mandello festeggiano il patrono San Lorenzo

Celebrazioni religiose in entrambi i comuni e iniziative di vario genere: ad Abbadia concerto del coro Sol Quair, a Mandello mercoledì sera spazio allo spettacolo pirotecnico

Abbadia e Mandello, due centri lacustri a poca distanza l'uno dall'altro, accomunati dalla festa patronale del 10 agosto dedicata al diacono martire Lorenzo.

Nelle rispettive chiese si è svolta la celebrazione della messa solenne: ad Abbadia ha officiato il parroco don Fabio Molteni, a Mandello concelebrazione con don Giuliano Zanotta, don Ambrogio Balatti, padre Paolo Ancilotto e don Marco Malugani; a presiedere la cerimonia don Giovanni Calastri. Entrambi i sindaci, Roberto Azzoni e Riccardo Fasoli, hanno partecipato in forma ufficiale al rito.

Don Giovanni Calastri è un sacerdote milanese ordinato nel 2019 e operante a Olgiate Olona dove svolge il suo ministero. Legato al lago per la casa vacanze della sua famiglia, lo ha esternato nell'omelia, ricordando i suoi trascorsi da chierichetto maturati durante la scelta vocazionale nel periodo in cui il compianto don Carlo Massina è stato arciprete della comunità mandellese.

Notte di San Lorenzo 2022 a Lecco: dove vedere le stelle cadenti

A fine messa la processione lungo il vicolo della Torre a lago addobbato a festa è confluita in piazza Italia, dove è stata impartita con la reliquia del martire Lorenzo la benedizione al lago e ai natanti. Spazio pomeridiano aperto ai mercatini di piazza Garibaldi dalle 19.30 alle 21 e alle brevi gite sulle caratteristiche "Lucie". In serata, alle 22, occhi rivolti al cielo per lo spettacolo pirotecnico e a eventuali stelle cadenti.

Abbadia, onorando il Santo Patrono, oltre alla parte prettamente religiosa ha organizzato momenti ludici legati alla gastronomia locale con degustazioni nello spazio antistante la canonica. Martedì sera, sul sagrato della chiesa, l'applaudito concerto del gruppo gospel Sol Quair diretto dal maestro Giuseppe Caccialanza.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione e le foto)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbadia e Mandello festeggiano il patrono San Lorenzo

LeccoToday è in caricamento