Monte Marenzo: concluso il passaggio dell’acquedotto a Lario Reti Holding

Il Gestore Unico della Provincia di Lecco subentrerà a Hidrogest con il 2020. Si completa così il processo di riunificazione della gestione del servizio idrico in tutta la provincia di Lecco

I tecnici di Lario Reti Holding e Hidrogest in sopralluogo alla Sorgente Moia presso Monte Marenzo

Dal 1° gennaio 2020 il Servizio Idrico Integrato nel territorio comunale di Monte Marenzo passerà interamente a Lario Reti Holding, completando il processo di riunificazione della gestione del servizio idrico in tutta la provincia di Lecco.

«Si tratta della conclusione di un processo iniziato nel 2016, quando Lario Reti Holding, già gestore dei servizi di fognatura e depurazione per Monte Marenzo, è stata indicata dall'Ufficio d'Ambito della Provincia come Gestore Unico per l'Ato di Lecco» spiega Vincenzo Lombardo, direttore generale di Lario Reti Holding.

Grazie agli accordi in fase di finalizzazione ed alla collaborazione tra Lario Reti Holding, Hidrogest, UniAcque e l'Amministrazione Comunale, sarà assicurata la continuità operativa e amministrativa per le circa 600 utenze presenti sul territorio.

Con l'acquisizione della gestione da Hidrogest non vi sarà passaggio a Lario Reti Holding di personale o di sedi/locali aziendali ma solo degli impianti, delle reti e degli elementi puntuali attinenti al servizio di acquedotto: 1 sorgente, 1 pozzo, 3 serbatoi e circa 25km di tubazioni.

Il presidente della Polisportiva Monte Marenzo premiato dalla Figc

Dal 1° gennaio 2020 entreranno quindi in vigore, per tutte le utenze del Comune di Monte Marenzo, le tariffe acquedotto in vigore nell'Ato della Provincia di Lecco e reperibili sul sito dell'Ufficio d'Ambito. Il passaggio di gestione non comporterà l'applicazione di conguagli relativi agli anni precedenti al 2020.

«Siamo soddisfatti di come si stia svolgendo il passaggio di consegne poiché le due società stanno lavorando in modo da non causare disagi agli abitanti - commenta Paola Colombo, Sindaco di Monte Marenzo - Ne approfitto per ricordare a tutti i cittadini che dal 1° gennaio 2020 Lario Reti Holding sarà anche il punto di riferimento unico per le richieste di Pronto Intervento, attivabile chiamando il numero verde gratuito 800 894 081, attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lario Reti Holding entrerà in contatto con i cittadini di Monte Marenzo con l'inizio del 2020, al fine di comunicare nel dettaglio cosa comporterà il passaggio, dando al contempo tutte le informazioni necessarie ad attivare correttamente i servizi dedicati ai clienti come Autolettura, Addebito Diretto Sepa, Bolletta Online e Avvisami.

Allarme finti tecnici, Lario Reti Holding mette in guardia i cittadini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento