Notizie Corso Promessi Sposi, 36

Questura di Lecco: Addato è il nuovo dirigente della Divisione anticrimine

Nel suo curriculum esperienze a Brescia, Cremona e Bergamo. Gli auguri del questore D'Agostino. Si occuperà in particolare di misure di prevenzione personali e patrimoniali

Il funzionario Alfredo Addato con il questore Alfredo D'Agostino

Ha preso servizio questa mattina in Questura a Lecco il vicequestore Alfredo Addato, proveniente dalla Questura di Bergamo.

Nato a Napoli, 56 anni, è entrato in Polizia nel 1991 dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l'Università Federico II di Napoli. Assegnato come prima sede alla Questura di Brescia, dal 1992 al 2000 ha ricoperto vari incarichi, tra i quali vicecapo di Gabinetto, Vicedirigente della Squadra Mobile (sequestro Soffiantini), dirigente Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico e dirigente Ufficio immigrazione.

Nell'anno 2000 viene trasferito alla Questura di Cremona quale dirigente Digos (dove ha seguito operazioni antiterrorismo a seguito del crollo delle Torri Gemelle).

Lecco, s'insedia il nuovo Questore Alfredo D'Agostino: «Qui con grande orgoglio»

Dal 2004 al 2020 ha poi prestato servizio presso la Questura di Bergamo e anche inquesta sede ricoprendo vari incarichi: sette anni quale dirigente Digos (operazioni antiterrorismo, skinnez e Ultras Atalanta), due anni reggente della Divisione Pas - Polizia amministrativa e sociale, due anni reggente della Divisione anticrimine e per cinque anni Dirigente ufficio personale - Ufficio tecnico logistico provinciale.

Il questore della Provincia di Lecco, Alfredo D'Agostino, lo ha ricevuto ufficialmente augurandogli buon lavoro, sottolineando l'importanza strategica dell'incarico che andrà a ricoprire quale dirigente della Divisione anticrimine della Questura, soprattutto in relazione alle misure di prevenzione personali e patrimoniali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questura di Lecco: Addato è il nuovo dirigente della Divisione anticrimine

LeccoToday è in caricamento