Sabato, 25 Settembre 2021
Notizie Calolziocorte

«Un grazie a volontari e cittadini per il sostegno anche in questo periodo difficile»

I dirigenti dell'Aido Calolzio fanno il punto sulle attività dell'associazione e annunciano che l'assemblea annuale si terrà online il 17 aprile

Sabato prossimo 17 aprile si terrà l’assemblea annuale dell'Aido di Calolziocorte. L'incontro del gruppo - in programma alle ore 16.30 - si svolgerà da remoto, ricorrendo alla piattaforma digitale meet, al seguente link: https://meet.google.com/hch-xeeh-ydq Lo ha reso noto la volontaria Roberta Galli ricordando i punti all'ordine del giorno che verranno discussi dai soci del sodalizio guidato dal presidente Beppe Bosisio.

Tra questi la presentazione della relazione sull’attività svolta nel 2020 elaborata dal Consiglio Direttivo; il bilancio consuntivo del 2020 e quello preventivo del 2021; la programmazione dell’attività annuale in applicazione delle linee associative indicate dall’assemblea provinciale; l'adozione Statuto e Regolamento Aido.

L'avis Calolzio compie 55 anni e premia i donatori di sangue più attivi

«L'Assemblea se si fosse svolta in presenza avrebbe avuto come location il salone dei Volontari del Soccorso di Calolziocorte, che desideriamo ringraziare per la cordiale ospitalità - spiega il presidente del gruppo Aido Calolzio, Beppe Bosisio (ritratto nella foto sotto con Roberta Galli e due soccorritori durante l'inaugurazione di due mezzi dei Volontari nel 2019) - Purtroppo però l'emergenza covid che stiamo ancora vivendo ci limita negli incontri in presenza e si è quindi deciso di optare per un'assemblea virtuale, fattibile, visto che non è elettiva, ma solo illustrativa».

Volontari con Beppe Bosisio-3

«Per il nostro gruppo comunale nel 2020 ricorreva il 45°anniversario di fondazione - prosegue Bosisio - Nell'assemblea elettiva che siamo riusciti ad effettuare il 22 febbraio 2020, pochi giorni prima dell'inizio del lockdown, avevamo presentato il programma delle iniziative progettate per festeggiare questa importante ricorrenza nell'ambito della nostro appuntamento primaverile di "Aido in festa" con una serata culturale, un incontro di informazione scientifica sui trapianti e la presenza alle sante messe delle varie parrocchie per ricordare i donatori caloziesi. Purtroppo tutto ciò non si è potuto realizzare, così come a suo tempo era stato proposto».

Il coinvolgente video dei Volontari del Soccorso: «Don't worry»

«Nelle riunioni del Consiglio, per lo più da remoto, avevamo poi concordato che non potevamo lasciar passare il 2020 senza un gesto per ribadire alla cittadinanza il messaggio di donazione proposto dalla nostra associazione e ricordare il nostro 45° compleanno. Abbiamo quindi indirizzato il nostro impegno a organizzare per sabato 19 e domenica 20 ottobre 2020 “Una Rosa per l’Aido” con la presenza della nostra associazione alle messe nelle parrocchie di Calolzio, Foppenico, Pascolo, Rossino e Sala».

Bosisio ha quindi tenuto a ringraziare i volontari dell'Aido per il prezioso lavoro svolto anche in questo anno molto difficile a causa della pandemia, e i cittadini che non hanno mai fatto mancare il loro sostegno all'associazione. «Da evidenziare che nonostante i molti problemi che la gente sta affrontando in questi mesi difficili, la generosità non è venuta meno e per questo vorrei porgere a tutta la cittadinanza il ringraziamento della nostra associazione. Voglio infine rivolgere un grazie di cuore anche a tutti i volontari che si dimostrano sempre disponibili quando viene richiesto il loro impegno».

All'assemblea online in programma sabato pomeriggio sono stati invitati anche gli esponenti del Comune di Calolziocorte e quelli dell’Aido provinciale di Lecco.

Mattarella ha premiato Popia, per molti anni residente a Olginate e anima dell'Aido

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Un grazie a volontari e cittadini per il sostegno anche in questo periodo difficile»

LeccoToday è in caricamento