Aido Monte Marenzo, Maria Cristina Rondalli confermata presidente

All'assemblea elettiva del gruppo, che conta oltre 300 iscritti, è intervenuta anche la dottoressa Cristina Grande per parlare di sana alimentazione

Un momento della serata Aido.

Assemblea elettiva e serata dedicata alla sana alimentazione con l'Aido di Monte Marenzo. Nel giorni scorsi, presso la sala civica di via Marenzi, si è tenuta la 32° assemblea generale del gruppo comunale. A presiedere la serata Giovanni Ravasi, attuale presidente regionale Aido. Dopo aver presentato la relazione morale e il bilancio, Ravasi ha informato i presenti in merito ai futuri cambiamenti organizzativi territoriali riguardante la struttura associativa.

Festeggiati a Calolzio e a Monte Marenzo gli anniversari di nozze

Gli iscritti al gruppo di Monte Marenzo sono 308, una percentuale elevata rispetto ai circa 1900 residenti. Dopo le votazioni è stata riconfermata come presidente Maria Cristina Rondalli, con lei anche il direttivo uscente con in aggiunta quattro nuovi consiglieri per un totale di 13 componenti più 3 revisori dei conti. Nel 2019 l'Aido Monte Marenzo ha partecipato a 15 manifestazioni organizzate sul territorio comunale, raccogliendo iscrizioni e apprezzamenti da parte della cittadinanza.

A Monte Marenzo l'open day della scuola che ha scelto di dire no allo zaino

Tra le iniziative in programma per il 2020 ci sarà come sempre la Camminata del 2 Giugno, “Donare per Vivere”, che quest’anno si presenterà con una nuova veste, qualche cambiamento e altre sorprese in corso di elaborazione. La serata è proseguita con l’intervento della dottoressa Cristina Grande che collabora con “Prevenzione Oggi”, rivista ufficiale dell'Aido.

La dottoressa Grande ha esposto in modo semplice ed esaustivo i problemi e le soluzioni per un'alimentazione corretta, partendo dal mangiare meno e meglio con un’attenzione anche all’ambiente. Il tema della serata, di interesse pubblico, ha richiamato un pubblico numeroso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

Torna su
LeccoToday è in caricamento